Contenuto sponsorizzato

Furgone sotto un camion, grave incidente in A22

E' successo tra San Michele e Egna/Ora in direzione Bolzano. Arteria chiusa per permettere l'intervento dei soccorsi QUI AGGIORNAMENTO

Pubblicato il - 04 ottobre 2018 - 17:03

SALORNO. Gravissimo incidente poco prima delle 16.30 lungo l'autostrada del Brennero. Si è già formata una coda di 2 chilometri in direzione Bolzano, ma la situazione è destinata a peggiorare in quanto il traffico è chiuso per permettere l'intervento dei soccorsi. Rallentamenti anche sulla carreggiata Sud per alcuni conducenti che frenano incuriositi dalle tante ambulanze e dall'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites.

 

E'successo tra San Michele e Egna/Ora all'altezza dell'abitato di Salorno. Non è ancora chiara la dinamica, ma secondo le prime informazioni si sarebbe verificato un violento tamponamento tra un furgone e un mezzo pesante con il furgonato che sarebbe rimasto incastrato sotto il camion.

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanze e elicottero, i vigili del fuoco di San Michele, il corpo di Egna, i permanenti di Trento, gli addetti dell'A22 e la polizia stradale per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

Pompieri e forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area per permettere l'intervento dei soccorsi, mentre non sono ancora note le condizioni sanitarie degli occupanti dei due mezzi.

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 marzo - 05:01

I dati si stanno invertendo anche sul quadro delle ospedalizzazioni. Grande differenza pure sulla gestione delle varianti. In provincia di Bolzano sono stati trovati 630 casi (31 di mutazione sudafricana e 220 di inglese) mentre in Trentino sono 4 i casi di inglese finora identificati 

28 febbraio - 19:20

La situazione si complica in Val di Cembra dove i contagi continuano a salire, soprattutto a Palù dove il 14 è coinciso con la ricorrenza del patrono. Si contano 79 nuovi casi a Trento e poi seguono Pergine, Arco, Lavis, Rovereto e Levico Terme 

28 febbraio - 20:11

Nel Comune di Giovo il rapporto contagi/residenti ha raggiunto il 3,3%, il sindaco non esclude l’entrata in vigore di misure più restrittive: Ci sono intere famiglie coinvolte, dove sia i genitori che i figli sono risultati positivi, forse ci sono un po’ meno anziani rispetto alle altre fasce d’età”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato