Contenuto sponsorizzato

Furti in Primiero, individuati gli autori. Dalle abitazioni avevano rubato anche la carne surgelata

Arrestati nel vicentino, dopo le indagini condotte dai carabinieri del Primiero sono state attribuiti alla banda di ladri anche altri episodi. Si tratta di un gruppo di nomadi, due uomini e una donna  

Pubblicato il - 29 gennaio 2018 - 15:53

PRIMIERO. Nel novembre dello scorso anno una serie di furti mise in allarme i comuni di Primiero San Martino di Castrozza, Mezzano Imer. Negli stessi giorni vennero prese di mira alcune località vicine della provincia di Belluno.  

 

Nel territorio trentino furono “visitate” dai ladri tre abitazioni, che si introdussero approfittando della momentanea assenza dei proprietari attraverso. In due circostanze il furto fu solo tentato senza alcun bottino mentre, in un’occasione, da una abitazione del comune di Primiero San Martino di Castrozza, fu asportata carne surgelata per un valore di 200 euro.

 

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bassano del Grappa, nelle prime ore del mattino del 26 novembre 2017, nella zona di Valstagna (VI) avevano arrestato tre nomadi, trovandoli in possesso di  arnesi da scasso, numerosi monili in oro e altra merce, tra cui anche la carne surgelata rubata nel Primiero.

 

Sono quindi iniziate le indagini dei Carabinieri delle Stazioni di Primiero San Martino di Castrozza ed Imer che hanno portato all’identificazione dei componenti della banda responsabile dei furti del novembre 2017, costituita da tre uomini ed una donna della provincia di Vicenza.

 

Sono stati denunciati a piede libero e sono al vaglio degli inquirenti ulteriori episodi commessi sia nel Primiero che in altre zone del Nord Est che possono essere addebitati agli stessi autori.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 luglio - 16:21

L'ok arriva dopo l'esame in camera di consiglio dei due ricorsi del presidente del consiglio contro Trentino e Alto Adige. La Consulta ha dichiarato non fondata la questione di legittimità costituzionale. Rossi: "E adesso vengano elaborati i piani di gestione come abbiamo chiesto a inizio anno, anche se Zanotelli dice che non servono"

16 luglio - 14:17

Una fototrappola è scattata questa mattina e alle 9.29 ha immortalato l'orso tra i boschi della Marzola. E' già presente il personale forestale, attivato immediatamente dopo l'evento per assicurare monitoraggio, presidio territoriale e informazione

16 luglio - 10:47

Sono già 40 i casi di femminicidio avvenuti nei primi sei mesi dell’anno, un numero che non accenna a calare e perfettamente in linea con gli anni scorsi, dopo l’ennesimo caso interviene anche la senatrice trentina Conzatti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato