Contenuto sponsorizzato

Guida senza patente e assicurazione. All'alt della polizia si dà alla fuga. Multa di 6 mila euro per un 30enne

La patente gli era stata revocata da circa un anno. L'uomo dopo un breve inseguimento è stato fermato dagli agenti della polizia locale delle Giudicare

Pubblicato il - 03 febbraio 2018 - 17:06

PELUGO. Guidava senza patente e all'alt della polizia locale delle Giudicarie si è dato alla fuga. A finire nei guai è un 30enne della Val Rendena.

 

Il fatto è accaduto quando gli operatori della polizia locale, impegnati nel comune di Pelugo in un servizio finalizzato alla verifica della copertura assicurativa dei veicoli, si sono imbattuti nel giovane che circolava a bordo della propria utilitaria sprovvista di assicurazione.

 

Alla vista della pattuglia l’uomo, che dai successivi controlli è risultato anche sprovvisto di patente perché revocata da un anno, non ha ottemperato all’ordine di fermarsi e si è dato alla fuga. Il soggetto, inseguito dalle forze dell'ordine, ha tentato di fuggire imboccando, dopo essere entrato in velocità nell’abitato di Spiazzo, la strada che porta alla Valle di Borzago. Dopo alcuni minuti però è stato costretto a desistere ed è stato raggiunto dagli agenti. A suo carico sono state contestate le violazioni previste dal Codice della Strada per un ammontare di circa 6 mila euro. Il veicolo è stato sequestrato.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 dicembre - 07:38

Modifiche alle linee guida anche per quanto riguarda gli operatori: screening una volta in settimana e se non ci sono sintomi non servono test al personale che ha già contratto Covid-19 nei mesi scorsi. Francesca Parolari, presidente di Upipa: "Se aspettiamo l'insorgenza dei sintomi o aspettiamo la positività accertata di un operatore, rischiamo di non contenere il contagio. Dobbiamo agire su entrambi i fronti"

02 dicembre - 09:20

Il ministero della sanità del RegnoUnito ha spiegato: "Il governo ha accettato la raccomandazione dell'autorità di regolazione sui farmaci del Regno, la Mhra, per approvare l'uso del vaccino Covid-19 della Pfizer-BioNTech". Sono una cinquantina gli ospedali che si stanno preparando per la somministrazione 

30 novembre - 17:07

L’Ufficio meteorologia dell’Agenzia per la protezione civile spiega che la situazione è dovuta all’alternarsi di una serie notevole di fenomeni di alta pressione: “Il mese di novembre che sta per concludersi ha fatto registrare un numero eccezionale di ore di sole, il valore più elevato degli ultimi 35 anni”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato