Contenuto sponsorizzato

In oltre 200 al rave party sui prati in Cimana. Bloccati da un tronco e multati dai carabinieri

I giovani sono arrivati da diverse zone del Nord Italia venerdì sera ignorando i divieti di chiusura al traffico di alcune strade forestali. Ieri mattina sono rimasti bloccati da un tronco e i carabinieri, avvisati dai residenti e dai vigili del fuoco, hanno controllato e multuto i partecipanti

Pubblicato il - 10 settembre 2018 - 09:31

POMAROLO. Un rave party sui prati di Cimana di Pomarolo con oltre 200 partecipanti, perlopiù persone arrivate da altre regioni del nord Italia a partire da venerdì sera e rimasti sul posto fino al tardo pomeriggio di ieri.

 

I giovani per raggiungere il prato per la festa notturna illegale hanno usato macchine, camper e anche dei camion percorrendo dei tratti di strada forestale chiusa al traffico.

 

Ieri mattina, però, ad attenderli c'era una brutta sorpresa. Nella notte, infatti, qualcuno aveva abbattuto un albero che, messo in mezzo alla strada, ha impedito ai giovani di andarsene.


Sul posto sono intervenuti i carabinieri, avvisati dai residenti, che sono riusciti a bloccare i giovani che ieri mattina stavano ancora festeggiando sui prati e che non potevano muovere l'auto perché bloccati dal tronco. Il bilancio dell'operazione è stato un centinaio di mezzi controllati e multati.

 

Sul posto sono poi intervenuti i vigili del fuoco volontari di Pomarolo che hanno provveduto a rimuovere l'albero abbattuto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 5 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 marzo - 05:01

E' il Trentino il territorio che ha registrato in Italia il maggior eccesso di mortalità nel periodo ottobre-dicembre 2020 (+65,4%). Su tutto l'arco dell'anno, invece, la Provincia di Trento è seconda solamente alla Lombardia, con un 29,9% in più rispetto al 36,6% registrato dal vicino lombardo

 

06 marzo - 08:27

Sono stati evacuati anche alcuni appartamenti della cooperativa Villa Maria che si trovavano nel condominio. Le persone sono state portate nel centro diurno di Volano. "L'edificio - ha spiegato il sindaco - non dovrebbe avere problemi dal punto di vista statico ma faremo delle attente verifiche"

 

05 marzo - 20:24

Sono 227 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 3 decessi. Sono 83 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato