Contenuto sponsorizzato

Infermieri, al voto si presentano in 815, quorum superato

Due le liste di candidati che si sono presentati. Al via allo scrutinio

Pubblicato il - 28 gennaio 2018 - 16:11

TRENTO. Alle 15 in punto di oggi  si sono chiuse le votazioni per il collegio Ipasvi di Trento. A votare sono stati 815 iscritti, 775 infermieri, 30 assistenti e 10 vigilatrici d'infanzia.

 

Hanno votato, quindi, circa il 19% degli iscritti superando il quorum che è fissato al 10%.

 

Le elezioni che si erano tenute nel mese di novembre scorso, per il rinnovo del Consiglio direttivo e del Collegio dei revisori dei conti, erano state successivamente annullate in seguito al mancato raggiungimento del quorum del 10% (come aveva scoperto ilDolomiti.it) . Si erano infatti recati alle urne solo il 9,78% degli iscritti.

 

Subito dopo la chiusura delle votazioni si è proceduto allo scrutinio. In tarda serata o domani mattina, fanno sapere dal collegio Ipasvi, verranno resi noti i nomi degli eletti.

 

Sono due le liste di candidati scesi in campo. Da una parte Luisa Zappini, Giampiero Ammoscato, Alessia Bonola, Federica Bresciani, Lorenzo Demart, Marina Erler, Valeria Gorga, Marco Maines, Elisa Manfrini, Martino Pellizzari, Katia Polloni, Mirko Prada, Nadia Rovro, Edda Valduga e Sylvie Zeni. Come revisori Massimiliano Frapporti, Isabella Vanzo, Nicoletta Cassinesi e Manuela Carotta.

 

Dall'altra gli sfidanti, con Michela Azzolini, Claudia Benedetti, Giorgia Caldini, Cristina Chiogna, Franca Dallapé, Nicoletta Degiuli, Manuela Gottoli, Cristina Moletta, Alessia Nardelli, Marilena Nella, Daniel Pedrotti, Elisa Ruatti, Lucia Sabbadin, Mariangela Soverini e Paolo Zanella. Revisori Anna Brugnolli, Adriana Dalponte, Stefano Toccoli e Rosanna Tabarelli. 

 

La prima lista è denominata "Noi stiamo con voi", la seconda "Insieme per fare la differenza".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 luglio - 10:19

Mentre a Bolzano si riparte oggi con i negozi aperti ad orario completo dopo due mesi di chiusura per il lockdown dando spinta all'economia, a Trento entra in vigore la legge di Failoni e Fugatti che stabilisce la chiusura dei punti vendita. 
E' scontro con il Comune, l'assessore Stanchina: "Ancora una volta una confusione terribile e danni economici per la città. L'Amministrazione farà di tutto per tutelare i propri commercianti"

05 luglio - 10:50

Nei normali reparti dei sette ospedali dell'Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica dell'Esercito appositamente attrezzata a Colle Isarco sono ricoverati complessivamente 5 pazienti affetti da Covid-19. Sono 6 le persone ospitate come casi sospetti 

05 luglio - 06:01

I numeri sembrano bocciare l'operazione ragionieristica dell'assessore nel criterio selezionato per licenziare il ddl commercio, quello delle chiusure domenicali e festive di supermercati e negozi. L'unica a salvarsi sarebbe Venezia ma solo perché ha pochi residenti. Nemmeno le grandi capitali europee come Londra e Berlino rientrerebbero nella lista di Failoni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato