Contenuto sponsorizzato

Investita sulle strisce pedonali e sbalzata di alcuni metri. Finisce in ospedale una ragazza

E' successo intorno alle 20.45 sul Ponte dei Cavalleggeri di Trento. La giovane è parsa molto dolorante ma cosciente dopo l'impatto

Pubblicato il - 05 novembre 2018 - 21:03

TRENTO. Investita sulle strisce pedonali e sbalzata di qualche metro sul marciapiede. Questa sera, intorno alle 20.45, una giovane è stata travolta sull'attraversamento pedonale del Ponte dei Cavalleggeri, a Trento. Un attraversamento che ha anche una piccola isola pedonale tra le due carreggiate perché è spesso percorso da ciclisti e persone che corrono mentre la strada è molto trafficata.

 

La giovane si trovava proprio sulle strisce mentre la macchina proveniva da nord, da Corso Tre Novembre ed era diretta su Viale Verona. Il buio e forse un attimo di distrazione hanno fatto il resto. La persona alla guida dell'auto non si è accorta che la ragazza stava attraversando e l'ha colpita. Fortunatamente non andava a grande velocità e la giovane dopo essere stata travolta e sbalzata a terra è parsa cosciente anche se molto dolorante. 

 

Sul posto è subito stata chiamata l'ambulanza che in pochissimi minuti è arrivata sul Ponte dei Cavalleggeri, trovandosi l'ospedale a poche centinaia di metri di distanza, e ha assistito la ragazza, caricandola poi sul mezzo e portandola al pronto soccorso. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 maggio - 16:21

L'assessora Segnana è intervenuta per scaricare la responsabilità sull'Ordine dei medici. Grosselli, Bezzi e Alotti: "Se esecutivo e dirigenti provinciali hanno sempre bisogno di qualcuno che dica cosa fare, per quale motivo vengono pagati dai trentini? Chieda scusa e ringrazi Ioppi invece di accusarlo". L'Upt: "Accuse di Segnana inaccettabili e vili. Bullismo istituzionale, arroganza e impreparazione"

25 maggio - 12:14

Il dato emerge da una analisi della Coldiretti sulla base delle denunce complessive di infortunio pervenute all’Inail tra fine febbraio e il 15 maggio 2020. Gianluca Barbacovi spiega che “si tratta di una buona notizia sia per le imprese agricole che per i lavoratori impegnati in agricoltura, ma anche per chi sceglie di passare le vacanze a contatto con la natura in uno degli agriturismi del Trentino Alto Adige"

25 maggio - 13:10

La manifestazione era stata autorizzata dalla questura, ma non è bastato per metterla al riparo delle polemiche sollevate dalla destra. La Comunità: “Se al consigliere fosse interessato a sapere se le norme di distanziamento sono state rispettate sarebbe venuto di persona a verificare”. Il sindaco Caramaschi: “Mi è stato assicurato che tutto si è svolto regolarmente”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato