Contenuto sponsorizzato

Investito da un treno, 39enne si riprende ed esce dall'ospedale. In salvo grazie alla Polizia ferroviaria

L'uomo, un camerunense di 39 anni, è fuori pericolo ed è stato dimesso dopo un lungo ricovero. Era stato investito la sera del 21 luglio 

Pubblicato il - 13 ottobre 2018 - 13:18

TRENTO. E' stato dimesso il cittadino camerunense di 39 anni che la sera del 21 luglio era rimasto vittima di un investimento lungo la tratta ferroviaria in zona Roncafort.

 

L'uomo era stato urtato dal convoglio partito da Trento poco prima delle 23, il Bologna-Bolzano e non aveva con sé documenti.

 

A soccorrerlo immediatamente erano stati gli uomini della Polizia ferroviaria di Trento. Grazie all’individuazione del ferito in un fossato, con gravi ferite al tronco del corpo, il giovane straniero in regola con le norme sul soggiorno era stato soccorso e ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale del capoluogo.

 

I due operatori in servizio presso il posto Polfer di Trento protagonisti del gesto di salvataggio hanno ricevuto per tale azione anche una ricompensa morale da parte del dirigente del Compartimento della Polizia Ferroviaria del Veneto e Trentino Alto Adige.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 20:14

Ci sono 118 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 8 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 173 positivi a fronte dell'analisi di 3.132 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

29 ottobre - 19:15

Continuano a salire i contagi e i ricoveri tra le persone che hanno oltre i 70 anni. L'allarme arriva dai dati e dalle analisi fatte dall'azienda sanitaria trentina che mostrano un picco di contagi proprio nei prossimi giorni. Ferro: "Dei 686 morti avuti ne abbiamo più di 600 che sono collegati ad età superiori a 70 anni"

29 ottobre - 18:14

Sono stati analizzati 3.132 tamponi, 173 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi si attesta al 5,5%. In totale ci sono 118 pazienti in ospedale. Tra i nuovi positivi, 59 hanno più di 70 anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato