Contenuto sponsorizzato

La Guardia di Finanza negli uffici di un Giudice onorario e quattro professionisti. "Ipotesi di reati contro la pubblica amministrazione"

Oggi le perquisizioni presso abitazioni e studi professionali. L'attività è finalizzata a raccogliere elementi investigativi

Pubblicato il - 19 aprile 2018 - 19:29

TRENTO. Presunti reati contro la pubblica amministrazione. A questo dovrebbero rispondere un giudice onorario del tribunale di Verona e quattro professionisti che oggi sono stati sottoposti a perquisizioni eseguite dalla sezione Anticorruzione del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Trento con delle acquisizioni documentali.

 

Le perquisizioni, delegate dalla Procura della Repubblica di Trento, sono stati effettuate presso abitazioni e studi professionali. Le province interessate sono state Padova e Verona, ed hanno partecipato anche i pubblici ministeri delle procure di Trento, Verona e Rovigo.

 

L’operazione è legata alle indagini in corso su di un avvocato padovano, che esercita anche la funzione di Giudice Onorario del Tribunale Civile di Verona, al quale viene contestata l’attribuzione, dietro illecito compenso, ad altri professionisti, di incarichi di custodia e di consulenze, connessi alla gestione di procedure di esecuzione giudiziaria.

 

Sono coinvolti nelle indagini, anche due avvocati veronesi ed un commercialista estense. L’ipotesi di reato, al vaglio della Procura di Trento, è quella di violazione all’art. 319 quater (induzione indebita a dare o promettere utilità) c.p., in concorso.

I provvedimenti di perquisizione e sequestro di documenti - anche informatici - emessi dall’Autorità Giudiziaria trentina sono stati eseguiti presso le abitazioni ed uffici degli indagati.

 

L’attività odierna, cui hanno preso parte una quarantina di Finanzieri, è finalizzata a raccogliere elementi investigativi, per acclarare se il legale padovano, che esercita la funzione di Giudice Onorario presso il Tribunale Civile di Verona, abbia attribuito incarichi di custodia di beni destinati all’esecuzione giudiziaria, in cambio di indebite dazioni.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 10:25

Una decisione irrevocabile, non c'è spazio di contrattazione o ripensamenti. A far traboccare il vaso è stato il mancato sostegno da parte di alcuni componenti di maggioranza sulle modifiche al Prg. "Non ci interessa 'tirare a campare': non intendiamo tradire nessun elettore che ha riposto in noi e nella nostra coalizione la propria fiducia". Ora verrà nominato un commissario per traghettare il Comune a prossime elezioni

19 novembre - 05:01

C'è voluta una richiesta di accesso agli atti dell'ex assessore Michele Dallapiccola per avere quelle conferme in più, che la Provincia fin dal primo momento non ha voluto comunicare: "Da veterinario alcuni aspetti nella relazione non mi convincono: farò delle interrogazioni". Intanto sulla vicenda è silenzio da piazza Dante

19 novembre - 08:27

Tantissimi i "Grazie" arrivati in questi giorni sia in Trentino che in Alto Adige per il lavoro che stanno portando avanti da ormai tre giorni senza sosta i vigili del fuoco 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato