Contenuto sponsorizzato

La moto finisce sotto la corriera, centauro portato a Bolzano

L'incidente è accaduto sulla strada che porta da Canazei a Passo Pordoi. L'uomo, fortunatamente, è stato sbalzato e non è statao investito

Foto Fb Matteo Gross
Pubblicato il - 15 luglio 2018 - 15:06

CANAZEI. Ha sbattuto sul muso della corriera ed è finita sotto il mezzo. Fortunatamente la persona alla guida, un uomo di 53 anni, era già stato sbalzato a terra dalla sua moto e quindi ha evitato danni più gravi riportando comunque dei traumi e delle brutte botte. Ma certamente poteva andare molto peggio visto l'esito di quanto accaduto.

 

L'incidente è avvenuto, poco prima delle 14 di ieri, sulla statale 48 che da Canazei porta a Passo Pordoi. Una moto, forse prendendo la curva troppo larga, non è riuscita ad evitare la corriera di Trentino trasporti che stava salendo finendo per scontrarsi contro la parte anteriore della stessa per poi cadere e rimanere sotto le ruote del mezzo pubblico.

 

 

Come dicevamo la persona che era alla guida è stata sbalzata finendo per sbattere rovinosamente sull'asfalto ma senza ulteriori conseguenze, che si sarebbero potute rivelare anche fatali. Subito sono stati chiamati i soccorsi e oltre ai vigili del fuoco e a un'ambulanza è stato mandato sul posto l'elisoccorso. L'uomo è quindi stato caricato sul Pelikan 2 altoatesino e portato all'Ospedale S. Maurizio di Bolzano.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 19:33
Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.422 tamponi, 37 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 1,53%. Sono 14 i pazienti che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, nessun si trova in terapia intensiva ma 3 cittadini si trovano in alta intensità. Sono 5.569 i guariti da inizio emergenza e 574 gli attuali positivi
30 settembre - 18:41

Sarà possibile prenotare un appuntamento (dal 2 ottobre anche online) dal proprio medico di famiglia, negli ambulatori o con la formula del drive through. Al via la campagna per vaccinare le fasce a rischio della popolazione, Apss: “La procedura è sicura inoltre chi è vaccinato evita di ammalarsi di influenza e semplifica la diagnosi della malattia da coronavirus

30 settembre - 18:18

La Provincia di Bolzano informa che gli istituti hanno adottato tutte le procedure previste e hanno seguito le indicazioni stabilite dall’Azienda sanitaria per garantire la tutela della salute degli studenti e del personale scolastico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato