Contenuto sponsorizzato

La polizia blocca tre persone e sequestra una cesoia e una pistola giocattolo

L'intervento della squadra volante di Bolzano 

Pubblicato il - 17 febbraio 2018 - 11:41

BOLZANO. Una cesoia ma anche una pistola giocattolo priva di tappo rosso. Sono tre le persone bloccate la scorsa notte dagli operatori della squadra volante della Questura di Bolzano, in occasione dei servizi di controllo del territorio

 

I tre uomini italiani, transitavano in via G. Galilei a Bolzano a bordo di alcune biciclette. All’esito dei primi accertamenti, è risultato che i tre avevano a proprio carico precedenti per furto, rapina, lesioni personali, evasione, resistenza a pubblico ufficiale e minacce.

 

Durante il controllo uno dei tre è stato trovato in possesso di una cesoia di 46 cm e di una pistola giocattolo di plastica nera, priva del tappo rosso.

 

Per questo motivo, anche se dichiaravano di non essere insieme e di non conoscersi, sono stati tutti accompagnati in Questura per essere sottoposti ad ulteriori verifiche.

 

Dei tre, uno risultava avere a proprio carico un avviso orale, un altro un divieto di ritorno nel comune di Bolzano e l’altro ancora, quello trovato in possesso della cesoia e della pistola giocattolo, oltre ad avere svariati precedenti di polizia, era stato condannato ed aveva già espiato una pena per reati di furto e rapina.

 

Quest’ultimo, un ventenne residente in provincia di Vicenza, è stato denunciato in stato di libertà per porto abusivo di oggetti atti allo scasso e per detenzione di arma giocattolo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 luglio - 19:26

Il presidente della Pat dopo aver dichiarato che si procederà con l'abbattimento a vista se l'orso dovesse anche solo avvicinarsi alle case dopo il duro intervento del ministro Costa chiarisce il suo messaggio. In suo sostegno arrivano gli Autonomisti popolari di Kaswalder: ''Ben venga la cattura o l'abbattimento di M49''

15 luglio - 14:29
I tecnici di Ispra sono già diretti verso il Trentino. L'ipotesi di abbattere il plantigrado non deve essere presa in considerazione per Roma: "Assurdo e paradossale". Ironico l'ex governatore: "Scelta che appare ancor più lungimirante in quanto potrebbe essere direttamente interessata la zona di abitazione, Civezzano, dell’ex assessore all’agricoltura e veterinario Michele Dallapiccola"
15 luglio - 19:28

L'incidente è avvenuto intorno alle 18.15, il veicolo scendeva dalla Val Rendena in direzione Tione lungo la strada statale 239, quando è avvenuto l'incidente

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato