Contenuto sponsorizzato

Ladri in azione: derubano tre case, poi scappano. Paese illuminato a giorno durante la ricerca

La fuga in serata verso la zona del bosco . Carabinieri e vigili del fuoco accendono le fotoelettriche per scovare i malviventi

Pubblicato il - 31 dicembre 2018 - 15:39

TRENTO. È terminata con una ricerca estesa a tutto il paese e tanto di illuminazione a giorno di una parte dell'abitato la serie di furti che si è verificata ieri sera sull'Altopiano della Vigolana.

 

Ma andiamo con ordine. Tutto è iniziato ieri sera con la segnalazione di alcuni furti in abitazione. Si sarebbero verificati in tre case.

 

Poi è stata la volta dell'avvistamento. I ladri sarebbero infatti stati ripresi dalle telecamera di sorveglianza di un negozio dell'Altopiano. Li avrebbero notati dei passanti che avrebbero riferito di averli visti scappare in direzione del bosco.

 

Da questo momento in poi le ricerche: un grande spiegamento di forze. A cui hanno preso parte i carabinieri della stazione di Vigolo Vattaro e i volontari dei vigili del fuoco di Vattaro e Vigolo Vattaro.

 

Durante la "caccia" ai ladri, per vedere meglio la zona, è stata anche illuminata a giorno la parte del paese al di sopra del campo sportivo. Al momento i ladri non sarebbero ancora stati trovati.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 novembre - 17:43

Gli 8 decessi sono quasi tutti avvenuti in ospedale (7) e 1 in RSA; si tratta di 5 donne e 3 uomini; l’età media è di 85 anni

27 novembre - 16:59

Secondo il monitoraggio svolto settimanalmente dal Ministero della Salute, tutte le regioni e province autonome italiane sarebbero al di sotto dell'1.5 di indice Rt. In attesa di capire le decisioni del governo, tutto il Paese sarebbe così "zona gialla". Ancora problematici i parametri dell'occupazione dei letti d'ospedale e del fattore rischio

27 novembre - 16:47

L’uomo, per gelosia, impediva alla compagna di condurre una vita quotidiana nei limiti della normalità, usando la violenza su di lei anche davanti ai figli piccoli

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato