Contenuto sponsorizzato

Lavarone, conclusa l'emergenza idrica, il sindaco revoca l'ordinanza che vieta l'uso dell'acqua se non viene prima bollita

Nella giornata di oggi, martedì 13 novembre, le analisi chimiche non hanno rilevato pericoli e così l'ordinanza è stata revocata

Di L.A. - 13 November 2018 - 21:43

LAVARONE. Il sindaco di Lavarone, Isacco Corradi, ha revocato il divieto di utilizzare l'acqua del rubinetto per uso potabile. Si conclude così l'emergenza idrica. 

 

A causa dell'ondata di maltempo che aveva particolarmente bersagliato la zona, si erano verificati problemi ad alcune sorgenti.

 

Alla luce della possibile contaminazione dell'acqua causata dalla potenziale immissione di detriti, il primo cittadino aveva emesso un'ordinanza di divieto a fini potabili se non previa bollitura.

 

Nella giornata di oggi, martedì 13 novembre, le analisi chimiche non hanno rilevato pericoli e così l'ordinanza è stata revocata.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
31 luglio - 06:01
Fra lockdown, restrizioni e perdite altissime i lavoratori dello spettacolo sono stati fra i più danneggiati dalla pandemia: “Viviamo nella [...]
Cronaca
31 luglio - 07:39
Nelle scorse ore il maltempo si è abbattuto sull'Alto Adige creando non pochi problemi. Intanto per oggi, a partire dal pomeriggio, è "Allerta [...]
Cronaca
30 luglio - 20:08
Trovati 36 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 32 guarigioni. Ci sono 6 pazienti in ospedale, nessuno in terapia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato