Contenuto sponsorizzato

L'ex distributore diventa una galleria a cielo aperto. Lo storico writer Dado in azione nel fine settimana

L'ex distributore che si trova vicino alla rotatoria del ponte di San Lorenzo diventerà una vera e propria galleria a cielo aperto. L'intervento rientra nel progetto "Finestre urbane"

Foto di Alice BL Durigatto (da Facebook)
Pubblicato il - 12 aprile 2018 - 11:02

TRENTO. L'ex distributore che si trova in via S. Lorenzo, in prossimità della rotatoria che immette sul cavalcaferrovia, diventerà una vera e propria galleria a cielo aperto. Nei giorni di sabato e domenica all'opera ci sarà uno degli storici writer italiani, di fama internazionale, dal nome d'arte Dado, in città nel mese di aprile per realizzare altri interventi artistici, nell'ambito del progetto, finanziato dalla Fondazione Caritro, dal titolo Finestre urbane.

 

Alessandro Ferri, Dado, nato a Bologna nel 1975 è uno degli storici writer italiani. Dagli anni 90 la sua ricerca stilistica s’incentra sulla poetica della linea.

 

L'intervento rientra nello sviluppo del progetto Street art Trento che si propone la valorizzazione di questo tipo di arte contemporanea e, nel contempo, il contrasto al vandalismo, educando alla legalità e alla cura del bene comune, con azioni mirate alla libera espressione, attraverso interventi di estetica urbana.

 

Nell'ambito del progetto sono stati individuati i muri da riservare ai murales, alcuni liberi e altri da assegnare al singolo artista su richiesta di prenotazione. Su questi muri sono state affisse le targhe identificative Muri liberi e Muri Hall of fame e in questi giorni si stanno consegnando i badge a chi ha già inviato il modulo di adesione.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 luglio - 06:01

Non è l'unica iniziativa della Sat che si affida anche alla citizen science per coinvolgere amanti della montagna, simpatizzanti e satini. La richiesta è quella di inviare immagini e segnalazioni di arrossamento nivale. Il presidente del comitato glaciologico della Sat: "Tutti insieme si può contribuire allo studio della salvaguardia dei ghiacciai: la loro tutela è vitale per la montagna"

02 luglio - 11:41

In Senato la maggioranza del Governo Conte è appesa a un filo, così l’Svp passa all’incasso e in cambio della fiducia chiede lo sblocco delle concessioni sul’A22, deroghe sugli orari di apertura dei negozi ma soprattutto maggiore libertà d’azione nella gestione di lupi e orsi

01 luglio - 18:49

Secondo il report di Inail, a maggio, in Trentino, 1114 infortuni sul totale di 3334 si sono registrati nelle Rsa e nelle strutture ospedaliere. Crescono i dati rispetto allo scorso anno, con la provincia di Trento che continua ad avere un tasso elevato rispetto al resto d'Italia. Faggioni (Inail): "Dati non rassicuranti"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato