Contenuto sponsorizzato

Litiga con i vicini e poi gli spia i conti bancari. A processo una 30enne

La donna, che lavorava in banca, avrebbe compiuto oltre 400 accessi non autorizzati 

Pubblicato il - 16 gennaio 2018 - 09:45

TRENTO. Lavorava in banca ed ha iniziato a spiare i conti dei vicini. Lo ha fatto oltre 400 volte senza averne alcuna autorizzazione. Nei guai è finita una donna 33enne bancaria , ex dipendente di una banca del Primiero. Il tutto è nato dalle continue liti condominiali che sarebbero nate per i comportamenti della donna considerati non adeguati, da parte dei vicini. Questi ultimi, in passato, l'avevano accusata anche di diffamazione aggravata ma la questione venne archiviata.

 

Successivamente, a seguito di alcuni approfondimenti portati avanti dal pm si sono scoperti i continui accessi non autorizzati ai conti dei vicini da parte della 30enne senza però, secondo quando si apprende dai legali, aver mai fatto uso dei contenuti a cui era venuta a conoscenza.

 

La 30enne ora andrà a processo.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 luglio - 06:01

Consegnata al presidente del Consiglio provinciale un'interrogazione sull'acquisto ed il mancato utilizzo di 52 posti auto per i dipendenti dell'ospedale di Rovereto. Non sarebbero stati finora utilizzati

 

21 luglio - 19:27

Dopo la boutade di Sgarbi che aveva definito il planetario “tre palle su un prato” ecco la mossa del Muse che incassa già alcuni endorsement importanti come quello dell’astronauta Samantha Cristoforetti: “Evento importante per la città di Trento e non solo”. Lanzinger: “Un unicum per tecnologia e innovazione”

21 luglio - 12:18

La storia della squadra di calcio che è diventata un esempio di inclusione e dialogo interculturale vista attraverso gli occhi di Youness Et-tahiri che per un anno ha giocato con il team di Trento e che adesso sta per trasferirsi in un altro club, ma che fa sapere: “Questo è solo un arrivederci”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato