Contenuto sponsorizzato

Maltratta e minaccia la propria convivente, arrestato 45enne

Il probabile movente è quello di volersi impossessare dell'appartamento a canone agevolato assegnato alla donna. Restano anche da chiarire i ripetuti prelievi di denaro contante che poi veniva consegnato all'uomo

Pubblicato il - 11 gennaio 2018 - 12:12

ALDENO. E' accusato di maltrattamento verso familiari e conviventi, ma anche di minacce e circonvenzione di incapace. Un uomo di 45 anni è stato arrestato l'8 gennaio scorso dai carabinieri di Aldeno e andrà a processo il prossimo 2 marzo.

 

Le indagini, coordinate dalla Pm Licia Scagliarini e condotte dai carabinieri di Aldeno, sono iniziate nel maggio del 2017. Il risultato del meticoloso lavoro dell'Arma ha messo in evidenza chiari e reiterati episodi circuitivi e minatori ai danni della propria convivente, una 52enne della zona.

 

Il probabile movente alla base del comportamento è quello di volersi impossessare dell’appartamento a canone agevolato assegnato alla donna. L'uomo era stato allontanato, ma non è bastato: il 45enne, infatti, ha violato il divieto di allontanamento e frequentazione della convivente.

 

In tribunale dovranno inoltre essere chiariti anche i ripetuti prelievi di denaro contante che la donna aveva fatto in banca e che poi avrebbe dato al suo convivente.

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 gennaio - 05:01

Andrea Mazzarese, segretario regionale Sinappe, lancia l'allarme: "Gli agenti di polizia penitenziaria costretti a lavorare con l'illuminazione di un faretto che ci è stato lasciato provvisoriamente dai vigili del fuoco e in cinque sezioni manca anche la videosorveglianza"

21 gennaio - 12:57

Katia Rossato negli scorsi giorni ha fatto un post contro il Comune che ha detto no all'introduzione della pistola elettrica a Trento. Il Taser però diventa Teaser (una pubblicità, un trailer) per la consigliera che non legge e il marito (l'attivista Demattè) compie lo stesso errore mentre ieri attaccava il Dolomiti per una presunta fake news collezionando l'ennesima figuraccia

21 gennaio - 10:37

Il 43enne perito elettrotecnico, si occupava della gestione di centrali e di una diga. Appassionato di sport, suonava il trombone. Il ricordo dei compagni: ''Sconvolti, rimarrai nella nostra musica''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato