Contenuto sponsorizzato

Maxi sequestro di droga in A22, in un'auto trovati 50 chili di marijuana

L'operazione è stata portata a termine dalla polizia stradale. Il conducente della Peugeot, reo confesso, è ora in carcere a Bolzano accusato di traffico di sostanze stupefacenti

Pubblicato il - 29 novembre 2018 - 21:03

BOLZANO. Cinquanta chili di marijuana divisa in tre scatoloni e che avrebbe fruttato oltre mezzo milione di euro. Questo il maxisequestro di droga che è avvenuto sull'autostrada del Brennero all'altezza di Bressanone.

La droga è stata trovata all'interno di un'auto Peugeot diretta in Austria. A scovare la sostanza una pattuglia della polizia stradale. L'auto era stata noleggiata a Nettuno, nel Lazio, ed era condotta da un cittadino albanese, che è stato arrestato. Oltre a lui, alla guida della Peugeot c'era anche una donna. Entrambi erano stati notati mentre lasciavano la Peugeot nel parcheggio dell'area di servizio Plose Est, e salivano su una Mercedes condotta da un terzo uomo.

 

La situazione sospetta ha portato la pattuglia della polizia stradale a seguire e fermare poi la mercedes. Entrambe le auto sono state perquisite e la droga, come già detto, è stata trovata all'interno della prima macchina alla cui guida c'era il cittadino albanese.

 

Il conducente della Mercedes e la ragazza sono stati rilasciati dopo gli accertamenti di rito, mentre il conducente della Peugeot, reo confesso, è ora in carcere a Bolzano accusato di traffico di sostanze stupefacenti.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 febbraio - 15:17

E mentre la colonnina di mercurio è salita, un iceberg di 300 chilometri quadrati, paragonabile alle dimensioni di Malta, si è staccato dal ghiacciaio Pine Island. E mentre anche in Trentino si decide di investire milioni di euro su impianti anche sotto i 1.000 metri come a Bolbeno il noto climatologo spiega: ''La neve c'è oltre i 2 mila metri, mentre più in basso i paesaggi sono primaverili. Gli investimenti non dovrebbero più andare solo sullo sci''

18 febbraio - 15:03

Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di S. Lorenzo. La persone che si trovava alla guida del mezzo ha perso il controllo fine fuori strada 

18 febbraio - 12:38

La donna è stata assistita dall’avvocato trentino Schuster: “Al di là della tutela della cliente, era importante porre fine a tesi isolate che pretendevano di applicare automatismi e ora la Cassazione ha fatto chiarezza. Ma la piena dignità delle persone trans è ancora un traguardo lontano”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato