Contenuto sponsorizzato

Morsa da un serpente, mantiene il sangue freddo e va in farmacia: elitrasportata in ospedale

Una turista è stata portata a Rovereto dopo che è stata morsa a Tremosine nell'Alto Garda. Si sarebbe trattato di una vipera anche se non è stato necessario l'uso del siero e non ci sono state conseguenze per la donna

Vipera Comune (Foto Karol Tabarelli de Fatis - Archivio Muse)
Pubblicato il - 22 August 2018 - 19:37

TREMOSINE. Stava camminando intorno alle 12 tra i boschi durante la sua vacanza a Tremosine, nell'Alto Garda bresciano, quando è stata morsa da un serpente. Una donna, una turista italiana, ha avuto la chiara sensazione che si trattasse di una vipera (QUI TUTTE LE INFORMAZIONI SUI SERPENTI DEL TRENTINO) ma ha mantenuto il sangue freddo, è tornata alla macchina e si è recata alla farmacia di Limone sul Garda.

 

Qui il farmacista ha appurato lo stato di salute della donna. Fortunatamente non pareva in gravi condizioni e i sintomi non facevano pensare al peggio, comunque, per precauzione sono stati chiamati i soccorsi e sul posto sono arrivati gli operatori della Croce Bianca di Limone e l'elisoccorso di Trento. La donna è stata, quindi, portata all'ospedale di Rovereto per le verifiche del caso.

 

non è servito nessun siero anche se sono stati notati i segni del morso tipico della vipera: due forellini distanziati l'uno dall'altro poco più di 7 millimetri. Fortunatamente, insomma, tutto è andato per il meglio: le condizioni della donna non destano preoccupazioni anche se sono sotto osservazione. Si è trattato solo di un grande spavento ma senza nessuna grave conseguenza. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 December - 19:39

Spostamenti fra Regioni, supermercati, sport invernali dopo il Dpcm Fugatti firma una nuova ordinanza: “Gli operatori addetti agli impianti, in alternativa alla mascherina chirurgica, potranno utilizzare anche mascherine di stoffa a protezione delle vie respiratorie”. Agli over 70 si raccomanda di evitare i contatti con persone di età inferiore ai 30 anni

04 December - 20:43

In centro città crollano le luminarie di Natale. Probabilmente la colpa dell’accaduto è da attribuire al maltempo che in queste ore sta imperversando su tutto il Trentino

04 December - 20:21

Con le nevicate torna il pericolo valanghe che potrebbero coinvolgere anche le vie di comunicazione più esposte: “La situazione valanghiva è critica. Con neve fresca e venti tempestosi, sono previste slavine spontanee di grandi dimensioni”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato