Contenuto sponsorizzato

Morto il 20enne che dopo la condanna per lo stupro a Maso Ginocchio aveva tentato il suicidio

Il 14 novembre dopo essere tornato in carcere aveva tentato di suicidarsi. Era stato portato all'ospedale Santa Chiara. Ieri il decesso

Pubblicato il - 21 November 2018 - 08:47

TRENTO. Il 14 novembre aveva affrontato il processo assieme ad altri quattro nigeriani, tutti accusati per lo stupro di gruppo che si era consumato nel 2017 a Maso Ginocchio. Condannato a 7 anni e 4 mesi di reclusione era tornato in carcere e subito dopo aveva tentato il suicidio.

 

Si tratta di un 20enne nigeriano. Immediatamente era stato dato l'allarme e sul posto si era portata un'ambulanza in codice rosso che in condizioni gravi ha trasportato il giovane all'ospedale Santa Chiara in prognosi riservata.

 

Ieri, però, i medici hanno dovuto dichiararne il decesso. Sulla morte si è già mossa la procura che avvierà delle verifiche.

 

Il giovane era stato ritenuto colpevole dello stupro avvenuto a Maso Ginocchio. Per lui era stata inflitta una condanna superiore a quella richiesta dal Pubblico ministero che aveva chiesto sei anni.

 

Tra le prove di colpevolezza a suo carico vi era anche il possesso dello zainetto della ragazza che aveva subito la violenze.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 December - 05:01

Il Lockdown, la legge Failoni sulle chiusure domenicali e ora un nuovo Dpcm che blinda il Natale, le attività dei centri commerciali sono messe a dura prova: “Provvedimenti che minano l’equa concorrenza, se noi siamo chiusi la gente affollerà i centri storici. Noi negozianti non siamo il male assoluto”

05 December - 09:26

Il video realizzato da Local Team in diretta mostra la grande quantità di neve caduta nella zona di Madonna di Campiglio nel corso della notte. Mezzi spazzaneve al lavoro 

05 December - 08:02

Il maltempo nelle ultime ore in Alto Adige ha  causato un centinaio di interventi da parte dei vigili del fuoco. Oggi è allerta rossa 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato