Contenuto sponsorizzato

Paura a Pieve di Bono, resta a terra dopo uno scontro di gioco

E' successo nel corso del secondo tempo. Il centrocampista è stato trasportato all'ospedale di Tione per gli accertamenti, ma le condizioni non preoccupano

Pubblicato il - 18 febbraio 2018 - 21:10

PINZOLO. Tanta paura a Pieve di Bono questo pomeriggio nel corso della sfida tra Pinzolo Valrendena e Calisio per il campionato Prima Categoria.

 

Il Pinzolo è in vantaggio per 1-0, quando dopo un quarto d'ora secondo tempo si verifica uno scontro di gioco tra un difensore e Alessandro Pignatelli dei grigiorossi. E' quest'ultimo ad aver la peggio: il centrocampista è rimasto, infatti, a terra incosciente in un primo momento. 

 

Immediato l'allarme e sul posto è arrivata subito l'ambulanza in quanto l'elicottero attivato non è riuscito ad atterrare a causa della nebbia. Nel frattempo Pignatelli ha fortunatamente ripreso conoscenza, mentre i sanitari hanno prestato le cure prima del trasporto all'ospedale di Tione per gli accertamenti del caso. Le condizioni del giovane sono buone e si dovrebbero escludere complicazioni.

 

La gara è ripresa quindi regolarmente e il match è terminato sul risultato di 2-2.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.35 del 11 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

11 dicembre - 19:46

Il versamento a Fratelli d'Italia è apparso nell'ultima inchiesta fatta dall'Espresso. L'attuale presidente dell'associazione è Sergio Berlato, ex Alleanza Nazionale e eletto in Europarlamento quest'anno con Fratelli d'Italia. L'ex presidente dei cacciatori è stata eletta nel 2018 in Parlamento sempre con il partito della Meloni 

11 dicembre - 16:21

Il sindacato si scaglia contro il disegno di legge sponsorizzato da Fugatti “Ritorsioni della provincia verso i familiari dei condannati”. Qualora la norma fosse approvata la Fiom fa appello al governo nazionale “affinché blocchi questo gravissima e insensata deriva della democrazia”

11 dicembre - 18:31

L'incidente avvenuto questo pomeriggio in A22, fra i caselli di Egna e Bolzano Sud in direzione nord, si è concluso purtroppo con la morte di uno dei conducenti dei mezzi coinvolti. Sul posto era dovuto intervenire l'elicottero dei soccorsi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato