Contenuto sponsorizzato

Perde l'appiglio e precipita qualche metro, salvata dalla sicura

E' successo lungo il sentiero dei "Contrabbandieri" sopra Riva del Garda. Necessario l'intervento di elicottero e Soccorso alpino per recuperare la donna

Pubblicato il - 07 agosto 2018 - 16:01

RIVA DEL GARDA. Incidente intorno alle 13 lungo la via ferrata a Pregasine sul lago di Garda.

 

E' successo lungo il sentiero attrezzato "Contrabbandieri", una donna di Arco ha perso l'appiglio per precipitare qualche metro e restare appesa alla sicura.

 

Quello dei contrabbandieri, è un percorso panoramico e un mix tra una via alpinistica facile e tratti attrezzati anche molto difficili

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza e elicottero, oltre al Soccorso alpino dell'area Trentino meridionale. 

 

Dopo un veloce sorvolo, i soccorsi sono riusciti a trovare il punto dell'incidente e quindi sono intervenuti per recuperare la donna.

 

Fortunatamente, tanta paura e qualche botta, ma la donna è praticamente uscita illesa dall'incidente e non è stato necessario il trasporto all'ospedale.

 

Il sentiero è un percorso traccia pilota, realizzato agli inizi del '900, per valutare la fattibilità di un collegamento viario tra Riva del Garda e Limone. Venne poi abbandonato e qualcuno narra che vi transitassero i contrabbandieri. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.53 del 30 Maggio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 maggio - 19:26

Dai costi elevati alla mancanza di un progetto ben definito problemi e possibili soluzioni per “l’Amazon trentina”. L’esperto: “Come per qualsiasi attività commerciale, o vi è un profitto o non c’è motivo per cui debba rimanere aperta. L’online è una risorsa, non una minaccia, ma solo se la si sa utilizzare nelle misure e nei contesti adeguati”

31 maggio - 19:25

Non sono stati registrati decessi nelle ultime 24 ore, il quarto giorno consecutivo senza morti legati a Covid-19. Ci sono 5.432 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 1.910 per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,05%

31 maggio - 19:23

Si tratta di Guido Casarotto. L'uomo era a bordo di una delle due macchine che il 25 maggio si erano scontrate sulla strada provinciale 235 all'altezza di Lavis

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato