Contenuto sponsorizzato

Precipita da una decina di metri, una rocciatrice altoatesina cade e sbatte violentemente al suolo

L'allerta è scattata poco dopo le 14 lungo la via Calliope sulla parete di San Paolo a Dro. Una via di arrampicata particolarmente varia e divertente, ma che presenta comunque dei passaggi che possono rivelarsi insidiosi. Nel corso della salita, qualcosa è andato storto e una rocciatrice ha perso l'appiglio per precipitare diversi metri più in basso e sbattere al suolo

Pubblicato il - 10 novembre 2019 - 17:09

DRO. Una rocciatrice altoatesina è precipitata per quasi dieci metri dalla parete. La donna è stata soccorso e trasportata all'ospedale Santa Chiara di Trento. 

 

L'allerta è scattata poco dopo le 14 lungo la via Calliope sulla parete di San Paolo a Dro

 

Una via di arrampicata particolarmente varia e divertente, ma che presenta comunque dei passaggi che possono rivelarsi insidiosi.

 

Nel corso della salita, qualcosa è andato storto e una rocciatrice ha perso l'appiglio per precipitare diversi metri più in basso e sbattere contro la roccia. 

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono subito portati i soccorsi, automedica e soccorso alpino.

 

Il coordinatore del soccorso alpino ha, inoltre, attivato l'elicottero che è decollato da Trento per raggiungere l'Alto Garda.

 

Le unità del soccorso alpino hanno messo in sicurezza l'area, quindi l'equipe medica ha prestato le prime cure alla ferita.

 

La sportiva è stata immobilizzata e stabilizzata, quindi caricata a bordo dell'elicottero per il trasferimento all'ospedale del capoluogo.

 

Fortunatamente, la sportiva non sembra in pericolo di vita, anche se nella caduta ha riportato diversi traumi e ferite, soprattutto agli arti inferiori.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 05:01

La kermesse è in agenda da venerdì 9 a domenica 11 ottobre. Il titolo, svelato alla fine dell'anno scorso a preludio di quella che sarebbe dovuta essere l'estate di Olimpiadi e Europei, è "We are the champions" e (quasi) tutto è in formato Digilive. "Ci si apre a una platea sconfinata", ma gli eventi in presenza si tengono nella città meneghina

23 settembre - 19:24

Sono 6.405 casi e 470 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.227 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,99%

23 settembre - 19:31

Mosaner e Betta non vincono al primo turno e sono costretti a un insidioso ballottaggio. Malfer e Parisi hanno la possibilità di influenzare pesantemente il voto del 4 ottobre, mentre la Lega si giocherà il tutto per tutto puntando forte su Santi e Bernardi. Nell’Alto Garda domina l’incertezza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato