Contenuto sponsorizzato

Prima lo fermano per spaccio poi lo riarrestano per una spaccata a un'auto: doppia denuncia in un giorno per un 24enne

I fatti si sono svolti entrambi ieri. Il giovane è stato beccato vicino al parco san marco con 7 involucri di marijuana poi nella notte un uomo ha denunciato un tentato furto alla sua auto e si è risaliti ancora a lui

Pubblicato il - 07 March 2018 - 17:35

TRENTO. Era appena stato "beccato" per spaccio quando si è reso protagonista di una spaccata a una macchina e quindi è stato denunciato anche per tentato furto aggravato. I fatti si sono svolti entrambi ieri. In prima battuta agenti del reparto prevenzione crimine Lombardia e della squadra volante hanno notato un ragazzo centroafricano in zona parco San Marco che stava spacciando. Intervenuti mentre l'uomo stava passando un involucro a un altro cittadino extracomunitario alla vista degli agenti ha provato a divincolarsi cercando di sfuggire ai controlli della polizia che però è riuscita a bloccarlo e a sottoporlo a una perquisizione personale.

 

L'uomo è risultato essere G.M., 24enne, di origine senegalese e gli sono stati sequestrati 7 involucri in cellophane termosaldati, contenenti marijuana per un peso complessivo di circa 26 grammi. Inoltre nelle sue tasche sono stati trovati 160 euro suddivisi in banconote di piccolo taglio. Ma le avventure del ragazzo non erano finite lì visto che, in serata, si è reso protagonista di un altro episodio delittuoso su cui è intervenuto il personale della squadra volante. Verso la mezzanotte, infatti, è giunta in sala operativa la chiamata di un cittadino che segnalava il danneggiamento e l’intrusione all’interno della propria auto, parcheggiata su via delle Robinie, di un ragazzo di origine centrafricana.

 

Grazie alla accurata descrizione fornita dalla vittima le forze dell'ordine, giunte sul posto sono riuscite, immediatamente, a capire che si trattava dello stesso G.M., a intercettarlo e condurlo negli uffici della questura e così alla denuncia per spaccio di sostanze stupefacenti è arrivato il deferimento all’autorità giudiziaria per tentato furto aggravato.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 December - 15:17

La denuncia della referente case di riposo, Piersanti: ''La struttura ha solo 10 posti letto accreditati come posti di sollievo a minore intensità assistenziale, gli altri sono sul libero mercato. Quindi solo per i 10 va rispettato il parametro assistenziale con le regole delle Rsa pubbliche''. A Mori si sono negativizzati 6 dei 14 ospiti positivi prima di venerdì

02 December - 15:42

La Protezione civile dell'Alto Adige ha comunicato che tra venerdì 4 dicembre e lunedì 7 la provincia sarà interessata da abbondanti e diffuse precipitazioni. Per questo, visto il rischio valanghe alto, i possibili disagi al traffico e altri scenari di emergenza, è stata diramata l'allerta al grado Alfa

02 December - 13:31

L'ordine degli Infermieri ha scritto una lettera al presidente Fugatti e all'assessora Segnana chiedendo interventi concreti "Per mettere nelle condizioni giuridiche e deontologiche di poter continuare a garantire l’assistenza nel miglior interesse del cittadino e per valorizzare le competenze degli infermieri". Anche negli scorsi mesi l'Opi ha scritto alla Provincia sottolineando alcune preoccupazioni. Non è però mai arrivata una risposta

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato