Contenuto sponsorizzato

Qc Terme l'8 marzo festeggia la donna, ecco le iniziative nei centri

In occasione della 'Festa della donna' una giornata dedicata al relax e alla bellezza

Pubblicato il - 07 marzo 2018 - 16:13

POZZA DI FASSA. Un'occasione per rilassarsi e stare bene con il proprio corpo chiudendo la porta, almeno per un giorno, alla frenesia quotidiana.

 

In occasione dell'8 marzo arriva “La festa della donna Qc Terme” con una serie di iniziative pensate ad hoc.

 

Presso i centri Qc Terme ci sarà “Hands spa” l'iniziativa dedicata alle mani delle donne, che raccolgono amore e lo trasformano in vita: Qc Terme e Opi - Brand numero uno nei saloni nel mondo celebrano la forza femminile con un rituale di benessere e un dono di bellezza incluso in ogni ingresso di giovedì 8 marzo, dalle 11 alle 20, in tutti i centri.

 

C'è poi Slim pink, tempo di remise en forme, con un profondo massaggio modellante o linfodrenante per definire la silhouette e rassodare la pelle. Ci saranno a disposizione 50 minuti di tonificazione da abbinare al succo Rossetto di Depuravita. Un concentrato di frutti di bosco detox che amplifica l'azione snellente del trattamento.

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 luglio - 19:07

Come il 14 giugno anche ieri il nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco è dovuto partire dalla caserma di Trento e raggiungere l'elicottero via terra. Impressionante il VIDEO che vi mostriamo dove si vede il secondo mezzo (il loro) che arriva quando ormai non c'è più nulla da fare. Degasperi: ''Dopo la prima tragedia avevo interrogato l'Aula per sapere perché non si sta facendo come si è sempre fatto negli anni passati. Nessuno mi ha risposto e ora c'è stato un altro morto con una dinamica identica. Va individuato il responsabile e gli va fatto cambiare lavoro''

06 luglio - 15:45

I controlli si sono concentrati in Val d’Ega, Sarentino, Renon, passo Lavazè, Val Gardena e nelle località di Corvara in Badia e Armentarola 

06 luglio - 16:28

In fase Covid-19 l'uomo era stato trasferito ai domiciliari nella casa di lui e lei e questo aveva scioccato la famiglia di Eleonora che da quasi un anno chiede giustizia per la barbara uccisione della giovane donna. Negli scorsi giorni la perizia ha confermato che l'uomo è capace di intendere e volere e ora rischia l'ergastolo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato