Contenuto sponsorizzato

Qc Terme l'8 marzo festeggia la donna, ecco le iniziative nei centri

In occasione della 'Festa della donna' una giornata dedicata al relax e alla bellezza

Pubblicato il - 07 marzo 2018 - 16:13

POZZA DI FASSA. Un'occasione per rilassarsi e stare bene con il proprio corpo chiudendo la porta, almeno per un giorno, alla frenesia quotidiana.

 

In occasione dell'8 marzo arriva “La festa della donna Qc Terme” con una serie di iniziative pensate ad hoc.

 

Presso i centri Qc Terme ci sarà “Hands spa” l'iniziativa dedicata alle mani delle donne, che raccolgono amore e lo trasformano in vita: Qc Terme e Opi - Brand numero uno nei saloni nel mondo celebrano la forza femminile con un rituale di benessere e un dono di bellezza incluso in ogni ingresso di giovedì 8 marzo, dalle 11 alle 20, in tutti i centri.

 

C'è poi Slim pink, tempo di remise en forme, con un profondo massaggio modellante o linfodrenante per definire la silhouette e rassodare la pelle. Ci saranno a disposizione 50 minuti di tonificazione da abbinare al succo Rossetto di Depuravita. Un concentrato di frutti di bosco detox che amplifica l'azione snellente del trattamento.

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 04:01

I contagi all'interno delle Case di Riposo sono più diffusi rispetto la prima ondata anche se, in alcuni casi, con conseguenze meno gravi. Tra le criticità più sentite c'è la mancanza di personale. "Lo stiamo cercando anche fuori regione ma è molto difficile" spiega Francesca Parolari di Upipa. Massima attenzione anche sulle nuove strutture che da Rsa di transizione diventano Rsa Covid: "Non tutti possono offrire standard come quella di Volano soprattutto per la predisposizione dell'ossigeno"

29 novembre - 20:27

Sono 448 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 265 positivi a fronte dell'analisi di 3.695 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,2%

29 novembre - 17:22
Sono stati analizzati 3.695 tamponi, 265 i test risultati positivi. Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 7,2%. Altri 12 decessi, il bilancio è di 236 morti in questa seconda ondata
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato