Contenuto sponsorizzato

Ritrovato Valerio, era a Badia Polesine in Veneto

Era scomparso ieri da Lavarone.  Si trova, fortunatamente sano e salvo, a Badia Polesine in provincia di Rovigo. Tira un sospiro di sollievo un'intera comunità QUI AGGIORNAMENTO

Di Luca Andreazza - 05 settembre 2018 - 13:08

LAVARONE. E' stato ritrovato Valerio Bertoldi, il ragazzo di 14 anni scomparso ieri a Lavarone. Si trova, fortunatamente sano e salvo, a Badia Polesine in provincia di Rovigo. Tira un sospiro di sollievo un'intera comunità

 

Il ragazzo voleva andare al mare e ha percorso ininterrottamente chilometri e chilometri per raggiungere il suo obiettivo, prima della telefonata di pochi minuti fa delle forze dell'ordine di Badia Polesine per segnalare che il 14enne è stato trovato.

 

Un giorno di forte apprensione e oltre 24 ore senza nessuna traccia e avvistamento. Una macchina dei soccorsi imponente di oltre 200 unità tra vigili del fuoco, Soccorso alpino del Trentino e quello del Veneto, oltre alla guardia di finanza

 

I soccorsi si sono serviti di unità cinofile e cani molecolari, elicottero e droni con telecamere termiche per setacciare i sentieri nei dintorni di Lavarone.

 

Dopo la notte di lavoro, le ricerche si sono ulteriormente intensificate all'alba, mentre il Comune di Lavarone ha diramato un comunicato per invitare i residenti a controllare baite e seconde case, magari in questo momento sfitte.

 

L'allarme è stato lanciato ieri mattina intorno alle 10.30, quando i famigliari non hanno visto rientrare Valerio Bertoldi da un giro in mountain bike.

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 04:01

I contagi all'interno delle Case di Riposo sono più diffusi rispetto la prima ondata anche se, in alcuni casi, con conseguenze meno gravi. Tra le criticità più sentite c'è la mancanza di personale. "Lo stiamo cercando anche fuori regione ma è molto difficile" spiega Francesca Parolari di Upipa. Massima attenzione anche sulle nuove strutture che da Rsa di transizione diventano Rsa Covid: "Non tutti possono offrire standard come quella di Volano soprattutto per la predisposizione dell'ossigeno"

29 novembre - 20:27

Sono 448 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 265 positivi a fronte dell'analisi di 3.695 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,2%

29 novembre - 20:42

Una ragazza di appena 16 anni morta e altri 9 giovanissimi sono stati portati negli ospedali di Trento, Rovereto e Tione. Un week end di fine novembre difficilissimo sulle strade trentine, in particolare nelle Giudicarie

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato