Contenuto sponsorizzato

Salta lo stop e colpisce la scuola guida, la lezione finisce nell'aiuola

E' successo all'incrocio tra via Guardini e via Lunelli. Una Fiat ha saltato la precedenza e il giovane conducente ha perso il controllo del mezzo per finire nello spartitraffico 

Pubblicato il - 31 gennaio 2018 - 19:25

TRENTO. La corsa del giovane conducente al volante della Opel della scuola guida è finita nell'aiuola dello spartitraffico. E' successo all'incrocio tra via Guardini e via Lunelli nella zona dei Solteri a Trento Nord. 

 

Alla base del rocambolesco incidente c'è una mancata precedenza: la Opel stava percorrendo la strada principale, quando ha iniziato a rallentare per permettere il transito di un pedone sulle strisce pedonali, mentre da via Lunelli è arrivata una Fiat 500 che però non si è fermata allo stop.

 

A quel punto la Fiat ha urtato nella parte posteriore la Opel: il giovane conducente ha perso il controllo del mezzo per finire, come anticipato, nell'aiuola.

 

Sul posto si sono portate le forze dell'ordine per effettuare i rilievi, ricostruire l'esatta dinamica e ascoltare le testimonianze, mentre fortunatamente non si registrano feriti, solo un grande spavento.

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.35 del 11 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

11 dicembre - 19:46

Il versamento a Fratelli d'Italia è apparso nell'ultima inchiesta fatta dall'Espresso. L'attuale presidente dell'associazione è Sergio Berlato, ex Alleanza Nazionale e eletto in Europarlamento quest'anno con Fratelli d'Italia. L'ex presidente dei cacciatori è stata eletta nel 2018 in Parlamento sempre con il partito della Meloni 

11 dicembre - 16:21

Il sindacato si scaglia contro il disegno di legge sponsorizzato da Fugatti “Ritorsioni della provincia verso i familiari dei condannati”. Qualora la norma fosse approvata la Fiom fa appello al governo nazionale “affinché blocchi questo gravissima e insensata deriva della democrazia”

11 dicembre - 18:31

L'incidente avvenuto questo pomeriggio in A22, fra i caselli di Egna e Bolzano Sud in direzione nord, si è concluso purtroppo con la morte di uno dei conducenti dei mezzi coinvolti. Sul posto era dovuto intervenire l'elicottero dei soccorsi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato