Contenuto sponsorizzato

Sbanda e viene centrato da un furgone, l'auto viene spezzata a metà

E' successo intorno alle 10.30 all'altezza di Silandro lungo la strada statale 38 della Val Venosta. I due feriti trasportati in ospedale. Strada chiusa due ore per la rimozione dei mezzi e la pulizia della sede stradale

Pubblicato il - 27 October 2018 - 15:02

LACES. Un'auto spezzata a metà. Questo il risultato del violento scontro tra una vettura e un furgone.

 

E' successo intorno alle 10.30 all'altezza di Silandro lungo la strada statale 38 della Val Venosta che collega Bolzano e Merano con Bormio.

 

Secondo le prime informazioni, l'Audi R8 avrebbe sbandato in fase di accelerazione, complice anche il fondo stradale reso sdrucciolevole dalla pioggia.

 

A quel punto il conducente ha perso il controllo del mezzo per finire di traverso lungo la statale.

 

Proprio in quel momento è arrivato un furgone, che non è riuscito a frenare in tempo.

 

Nonostante i tentativi di manovra per decelerare e sterzare, l'impatto è stato inevitabile. Uno scontro talmente violento da spezzare in due la vettura.   

Violento impatto furgone-auto, la vettura si spezza

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanze e automedica, i vigili del fuoco di Laces e la polizia di Silandro per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

La circolazione è stata interrotta per permettere l'intervento in piena sicurezza dei soccorsi, la rimozione del mezzo e la pulizia della sede stradale per i numerosi detriti presenti sulla carreggiata, i pompieri e le forze dell'ordine hanno, infatti, subito delimitato l'area, mentre il personale medico ha prestato le cure ai feriti.

 

Nonostante il violento impatto e l'incredibile immagine dell'auto divelta a metà, il conducente dell'Audi è riuscito a scendere con le proprie gambe da quello che restava dell'abitacolo, mentre anche l'uomo alla guida del furgone non ha riportato conseguenze.

 

Dopo le prime cure del caso, i due feriti sono stati trasportati all'ospedale in via precauzionale per accertamenti e approfondimenti.

 

 La viabilità è rimasta chiusa fino a mezzogiorno per il ripristino della statale e la lunga pulizia della strada tra pezzi di lamiera e liquidi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 5 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 March - 05:01

E' il Trentino il territorio che ha registrato in Italia il maggior eccesso di mortalità nel periodo ottobre-dicembre 2020 (+65,4%). Su tutto l'arco dell'anno, invece, la Provincia di Trento è seconda solamente alla Lombardia, con un 29,9% in più rispetto al 36,6% registrato dal vicino lombardo

 

05 March - 18:48

Le scuole continuano con il solito percorso con le superiori al 50% in presenza. Il presidente Fugatti: "Il livello del contagio è importante, compreso quello tra i giovani. I dati in generale comunque non ci lasciano indifferenti, serve ancora maggiore serietà nell'osservare quanto avviene giorno per giorno"

06 March - 08:27

Sono stati evacuati anche alcuni appartamenti della cooperativa Villa Maria che si trovavano nel condominio. Le persone sono state portate nel centro diurno di Volano. "L'edificio - ha spiegato il sindaco - non dovrebbe avere problemi dal punto di vista statico ma faremo delle attente verifiche"

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato