Contenuto sponsorizzato

Sbanda in tangenziale per velocità e pioggia, auto distrutta

E' successo intorno alle 15.15 in tangenziale a Trento in direzione sud all'altezza dell'ex Crz. Sul posto ambulanza, pompieri e forze dell'ordine. Mezzo rimosso dalla ditta Trapasso

Pubblicato il - 02 settembre 2018 - 16:20

TRENTO. Incidente intorno alle 15.15 in tangenziale a Trento, quando un'auto è finita distrutta.

 

E' successo all'altezza del centro integrato, ex Crz, in direzione sud. Il conducente della macchina ha perso il controllo del mezzo, forse a causa di velocità e fondo stradale reso viscido dalla pioggia.

 

A quel punto il guidatore non è riuscito a restare in carreggiata per andare a sbattere violentemente contro il guardrail con la parte anteriore e laterale dell'auto.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza e autosanitaria, i vigili del fuoco permanenti di Trento e le forze dell'ordine per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario ha prestato le cure alle due persone presenti nell'abitacolo.

 

Tanta paura e qualche botta, fortunatamente i feriti non sembrano in gravi condizioni, ma sono stati trasportati all'ospedale Santa Chiara di Trento per accertamenti e approfondimenti.

 

Gravi i disagi al traffico, si registrano code e rallentamenti fino alla galleria di Piedicastello, mentre la ditta Trapasso sta rimuovendo il mezzo incidentato.

 

Le operazioni di pulizia stradale da parte dei vigili del fuoco si sono protratte un po' più a lungo per la presenza di molto olio sulla carreggiata, perso ovviamente dalla vettura a seguito dello schianto.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 maggio - 18:51

Le disposizioni valide fino al 15 ottobre riguardano lo svolgimento di eventi, competizioni sportive, manifestazioni, convegni, rassegne e iniziative di carattere sovra-regionale, nazionale o internazionale, previsti negli spazi chiusi o all'aperto. Se si vuole provare a organizzare qualcosa è eventualmente necessario seguire protocolli e seguire linee guida speciali

29 maggio - 21:27

Troppo gravi le ferite riportate nel tamponamento, nonostante il tempestivo intervento della macchina dei soccorsi e le successive cure in ospedale, il 67enne si è spento. Le autorità hanno già provveduto a informare l'ambasciata di riferimento per le procedure e gli iter del caso

29 maggio - 19:24

Non sono stati registrati decessi legati a Covid-19 nelle ultime 24 ore. Nessun minorenne tra i nuovi infetti. A Storo ci sono 124 casi da inizio epidemia. Complessivamente ci sono 5.429 casi e 466 decessi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato