Contenuto sponsorizzato

Sequestrati e rapinati da due malviventi, momenti di terrore per un alto ufficiale in pensione e la moglie

E' successo lunedì sera a Bolzano. Le forze dell'ordine sono a caccia dei due malviventi

Pubblicato il - 18 aprile 2018 - 08:46

BOLZANO. Momenti di terrore a Bolzano in via Guncina. Lunedì sera alcuni malviventi hanno sequestrato e aggredito un alto ufficiale in pensione, il generale Caldo Bosin, 81 anni, e la moglie.

L'agguato è avvenuto attorno alle 19.30 quando l'ex generale, che è anche da anni presidente dell'Unione società sportive altoatesine, stava parcheggiando la propria auto nel parcheggio sotterraneo.

 

Due malviventi a bordo di una moto con il volto coperto da un casco integrale, sono riusciti a sfruttare i pochi minuti di apertura della serranda elettrica del garage per entrare. Bosin stava scendendo dalla propria auto quando quando è stato subito aggredito, derubato del portafoglio e gli sono stati strappati i pantaloni. Attimi di paura per l'alto ufficiale che è finito a terra e dopo essere stato fatto rialzare, gli sono stati legati i polsi e lasciato nel garage.

 

I due malviventi sono riusciti a prendere anche le chiavi dell'appartamento dell'uomo dove si sono diretti immediatamente. Qui hanno trovato la moglie dell'ex generale e l'hanno aggredita. Resesi conto poi che all'interno dell'appartamento non erano presenti somme di denaro o gioielli, hanno strappato dal collo della donna la collana che indossava e sono fuggiti.

 

L'ex generale, intanto, era riuscito a liberarsi dai lacci usati per legargli i polsi  e aveva iniziato a battere con un cacciavite sulla porta metallica del box dove era stato rinchiuso per farsi sentire da qualcuno. A liberarlo, alla fine, sono stati però gli stessi malviventi tornati in garage per ripartire e fuggire poi con la moto. Le forze dell'ordine sono ora a caccia dei due aggressori.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
24 settembre - 10:31
La Cia ribadisce il "No" al referendum per l'istituzione del Distretto biologico in Trentino in agenda per domenica 26 [...]
Cronaca
24 settembre - 08:58
Fortunatamente la persone a bordo della macchina è riuscita a mettersi in salvo in tempo. Sul posto i vigili del fuoco 
Ambiente
24 settembre - 06:01
I promotori del referendum per l'istituzione del Distretto biologico in Trentino in agenda per domenica 26 [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato