Contenuto sponsorizzato

Sequestrato dalla Guardia di Finanza un chilo e mezzo di sigarette. Un barista le vendeva sottobanco

E' successo a Ton. Il barista le vendeva senza l'autorizzazione del Monopolio di Stato. Multa salata

Pubblicato il - 20 aprile 2018 - 09:53

TON. Forse avrà provato a sostenere che erano esclusivamente per uso personale, ma il chilo e mezzo di sigarette sequestrate a un barista di Ton dalle Fiamme Gialle erano destinate ad essere vendute ai clienti del locale. Una 'cortesia' dell'esercente per i propri clienti che però è sanzionata dalla legge.

 

I pacchetti di sigarette, per un valore di 400 euro, avevano ciascuno il regolare bollino del Monopolio di Stato, quindi nessun contrabbando, ma una vendita impropria esercitata da chi non è autorizzato a commerciare tabacchi. Le sigarette possono essere venduto solo ed esclusivamente nelle tabaccherie, da commercianti regolarmente autorizzati. 

 

I pacchetti, che insieme pesavano 1,5 chilogrammi, sono stati tutti sequestrati e l'esercente è stato raggiunto da una pesante sanzione amministrativa che potrà variare da 5 mila a 10 mila euro di multa. Se pagata immediatamente potrà essere ridotta a 3.300 euro.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 07 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 agosto - 10:59

Come previsto è accaduto quello che doveva accadere: una norma senza né capo né coda fatta nel modo e nei tempi più sbagliati possibili è stata impugnata dal consiglio dei ministri. Ovviamente va a ledere l'articolo 117 della Costituzione ''eccedendo dalle competenze statutarie e violando la competenza esclusiva dello Stato in materia di concorrenza''

08 agosto - 05:01

La Giunta ha eseguito quanto previsto dal Governo Conte per ''risarcire'' coloro che avevano abbonamenti al servizio pubblico e non li hanno utilizzati per via dell'interruzione anticipata dovuta al Covid. Le modalità di ristoro sono differenziate per categorie di utenti (ecco i dettagli per le diverse classi di studenti e per i privati). Cgil, Cisl e Uil: ''Al di là delle buone intenzioni del governo nazionale sarebbe stato opportuno, però, che Roma finanziasse questa misura con risorse adeguate''

08 agosto - 10:10

Il gruppo, composto da adulti e bambini , è stato raggiunto da una quindicina di soccorritori . Dopo averli assicurati, tutti sono stati accompagnati in sicurezza fino al termine del sentiero attrezzato e poi alle macchine

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato