Contenuto sponsorizzato

Sequestro del cane Miro, il Movimento Animalista: ''Abbaiare è un diritto esistenziale dei cani''. Nei prossimi giorni la prima perizia di un veterinario

Prosegue la raccolta di firme sulla piattaforma change.org dove ci sono ormai oltre 127 mila sottoscrizioni. A chiedere il rilascio del cane anche il movimento di Michela Brambilla. Nei prossimi giorni ci sarà la perizia di un veterinario e un esperto per valutare i decibel  dell'abbaiare di Miro

Di Giuseppe Fin - 02 aprile 2018 - 19:17

ROVERE' DELLA LUNA. “È un fatto di una gravità inaudita, è un’azione illegale poiché 'abbaiare è un diritto esistenziale dei cani'". Ad affermarlo è Rinaldo Sidoli, responsabile centro studi del Movimento Animalista in merito alla vicenda di Miro che ormai fa parlare tutta Italia.

 

Miro è un pastore maremmano che, a Roverè della Luna, è stato sequestrato ai propri padroni dopo una serie di denunce arrivate da un vicino di casa che si è lamentato per l'abbaiare del cane. Un'azione che ha portato i proprietari a lanciare anche una petizione su internet attraverso la piattaforma change.org e che oggi ha raggiunto oltre 127 mila firme.

 

“Lo ha stabilito il Giudice di Pace - prosegue il dirigente animalista - di Rovereto l’11 agosto del 2006. Teniamo a precisare che la condotta della padrona appare non idonea a recare disturbo ad un numero indeterminato di persone, per tanto se a lamentarsi del cane è un solo vicino di casa, non è disturbo della quiete pubblica”.

 

Per il Movimento Animalista il provvedimento va in conflitto con la sentenza della Cassazione Penale 11 aprile 2012, n. 15230. "Eva Munter – continua Sidoli - è 'vittima di stalking giudiziario'. Il Movimento Animalista si schiera al suo fianco e sarà un interlocutore attento e pronto a fornire la massima collaborazione e sosterremo la sua petizione”.

 

(Qui le immagini di Miro durante un'ora d'aria al canale)

 

 

Nella petizione è stato chiesto di sospendere l'istanza di sequestro e di permettere ai proprietari di affrontare il processo a fianco dell’animale che da anni è entrato nel mirino del querelante. Per quanto riguarda l'aspetto giudiziario l'istanza di dissequestro sarà discussa il 10 aprile. Nei prossimi giorni, intanto, fanno sapere i proprietari, ci sarà una perizia di un veterinario e un esperto per valutare i decibel dell'abbaiare di Miro

 

“Le lacrime di Eva sono arrivate al cuore di tutti gli animalisti. Rinchiudere Miro in uno spazio ristretto, senza la sua famiglia e lontano da chi lo ama è una violenza intollerabile. Chiediamo al Tribunale del Riesame di Trento il rilascio immediato per fermare questa sofferenza. Combattiamo ogni giorno per svuotare i canili e regalare una nuova vita ai nostri amici animali, è questa soluzione va contro ogni logica”. Conclude Rinaldo Sidoli.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 luglio - 19:55

Una sorta di sconto che lo Stato italiano fornisce a chi decide di soggiornare presso una struttura ricettiva italiana. Tra i trentini che hanno colto l'occasione anche Stefano Grassi: "In poco tempo arriva un codice che si dovrà poi mostrare all'albergatore per ottenere lo sconto"

04 luglio - 19:47

Il candidato sindaco è pronto a guastare la festa sia “alla coalizione arcobaleno” che alla “disaggregazione di destra”. Carli vuole plasmare una Trento sul modello delle grandi metropoli europee: “C’è bisogno di una leadership forte ed inclusiva, il Centrosinistra ha tenuto ferma la città per una generazione ora è tempo di riprendere in mano tutti i progetti rimasti incompiuti”

04 luglio - 13:26

Gli animalisti insorgono contro l’ordinanza di abbattimento: “JJ4 potrebbe essere accompagnata dai suoi cuccioli, Fugatti deponga subito i fucili, non accetteremo l’uccisione di un’altra orsa senza che siano state accertate le cause che hanno determinato lo scontro con le persone”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato