Contenuto sponsorizzato

Il cane abbaia troppo e viene sequestrato. Miro ora è al canile

L'anziana proprietaria respinge le accuse dei vicini dalle quali deriverebbero due querele per il disturbo che il cane crea durante la notte 

Foto da internet
Pubblicato il - 23 marzo 2018 - 08:53

ROVERE' DELLA LUNA. Fino a ieri era libero ma ora, Miro, un pastore maremmano, è finito del canile di Marco di Rovereto. Il motivo? Il suo abbaiare durante la notte. Il cane è di un'anziana di Roveré della Luna che abita in una casa a due piani con la figlia. Attorno all'abitazione c'è un giardino dove Miro passa gran parte della giornata e, quando non è freddo, anche la notte.

 

A poco distanza ci sono altre case ed è proprio da qui che qualcuno avrebbe fatto partire due querele, trasformate in due decreti penali di condanna all'anziana proprietaria, per l'eccessivo abbaiare del cane che non permetterebbe di dormire. Un'accusa, questa, respinta dai padroni di Miro che spesso la notte fanno entrare in casa il cane.

 

Ieri mattina a casa dell'anziana signora si sono presentati i carabinieri mandati dal giudice, in esecuzione di un provvedimento giudiziario, per prelevare il cane e portarlo al canile di Marco di Rovereto. La vicenda finirà ora in tribunale dopo Pasqua.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'11 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
11 maggio - 19:18
Trovati 44 positivi, comunicati 2 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 69 guarigioni. Sono 848 i casi attivi sul territorio [...]
Politica
11 maggio - 18:31
Bocciata dalla Corte Costituzionale la norma voluta dalla Lega del Trentino e attaccata duramente dall'opposizione. Il Pd: "Noi da sempre contrari, [...]
Cronaca
10 maggio - 17:29
Fino al 30 giugno è possibile presentare la domanda online per ottenere uno dei 25 alloggi a canone moderato nella Circoscrizione di Gardolo. Sul [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato