Contenuto sponsorizzato

Si era masturbato in corriera, 38enne ai domiciliari per pericolo di reiterazione del reato

I fatti sono avvenuti a metà di marzo sulla corriera Canazei - Trento

Pubblicato il - 10 giugno 2018 - 08:35

TRENTO. La notizia aveva creato numerose polemiche, anche politiche. Ora, l'immigrato, con problemi psichiatrici, che si masturbava nascosto tra i sedili di una corriera a Canazei (qui la vicenda), è stato arrestato ed è finito ai domiciliari.

 

L'uomo 38enne era stato ripreso con un cellulare da un passeggero che si trovava sulla corriera e che è stato anche acquisito dai Carabinieri di Canazei. Era poi stato identificato grazie alla tessera utilizzata per salire sul mezzo pubblico.

 

Il fatto è accaduto a metà di marzo e immediatamente da parte delle forze dell'ordine erano arrivate delle rassicurazioni spiegando che non vi era “alcun pericolo sociale” e che “le donne non devono avere alcuna paura a usare il mezzo pubblico”. Il 38enne era stato già denunciato ed era emerso che aveva problemi psichici.

 

Ora la procura ha giustificato la richiesta dell'ordinanza di custodia cautelare con il pericolo di reiterazione del fatto. L'indagato sarà sentito i prossimi giorni per l'interrogatorio di garanzia. La difesa, intanto, ha già fatto sapere che chiederà al revoca dei domiciliari.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
02 ottobre - 06:01
Monica Bolognani, segretaria della Cisl scuola, risponde all'assessore all'istruzione della provincia di Trento: “Siamo d'accordo sulla [...]
Montagna
01 ottobre - 21:40
La consigliera regionale in Veneto di Europa Verde Cristina Guarda ospite di "Da quassù", il podcast de Il Dolomiti realizzato da Marta Manzoni. [...]
Cronaca
01 ottobre - 19:54
La 55enne stava effettuando un'escursione in val di Rabbi con il marito, il quale ha lanciato l'allarme. E' ricoverata in gravi condizioni [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato