Contenuto sponsorizzato

Si separa dal marito e gli svuota la casa. Ex moglie a processo

La donna dovrà rispondere di appropriazione indebita. L'ex marito, dopo essere ritornato in possesso dell'abitazione, si è accorto che mancava parte dell'arredamento

Pubblicato il - 22 July 2018 - 21:25

TRENTO. Una donna di 65 anni di Telve è accusata di appropriazione indebita per aver svuotato la casa del marito dopo il divorzio.

 

La vicenda risale al 2017. Quando i due si sono separati l'abitazione era stata data alla moglie anche se i figli avevano più di 18 anni. Successivamente un altro provvedimento aveva riassegnato l'abitazione all'uomo, ora residente in Valsugana. Quando però quest'ultimo è tornato in possesso delle chiavi ed ha aperto la porta casa si è immediatamente accorto che qualcosa non andava.

 

Gran parte del mobili, dei quadri e altra oggettistica era sparita. Candelabri, stampe antiche, armadi, anche una poltrona in pelle con borchie, ritratti e portafiori. Beni che valgono migliaia di euro e che secondo l'ex marito sarebbero dovuti rimanere nell'abitazione.

 

La donna, che respinge le accuse affermando che i beni erano anche suoi, dovrà ora rispondere davanti al giudice di appropriazione indebita.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 ottobre - 12:34
Gli Stati dell'Est sono quelli con minor copertura vaccinale e si ritrovano esattamente nella situazione di un anno fa in Europa. In Romania [...]
Cronaca
21 ottobre - 12:57
I soccorritori, soccorso alpino di Cortina, della guardia di finanza e dei carabinieri, hanno attrezzato le calate nel punto sottostante il [...]
Cronaca
21 ottobre - 11:54
La Procura di Trento ha iscritto nel registro degli indagati per maltrattamenti i medici Saverio Tateo e Liliana Mereu. L'avvocato dell'ex [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato