Contenuto sponsorizzato

Si separa dal marito e gli svuota la casa. Ex moglie a processo

La donna dovrà rispondere di appropriazione indebita. L'ex marito, dopo essere ritornato in possesso dell'abitazione, si è accorto che mancava parte dell'arredamento

Pubblicato il - 22 luglio 2018 - 21:25

TRENTO. Una donna di 65 anni di Telve è accusata di appropriazione indebita per aver svuotato la casa del marito dopo il divorzio.

 

La vicenda risale al 2017. Quando i due si sono separati l'abitazione era stata data alla moglie anche se i figli avevano più di 18 anni. Successivamente un altro provvedimento aveva riassegnato l'abitazione all'uomo, ora residente in Valsugana. Quando però quest'ultimo è tornato in possesso delle chiavi ed ha aperto la porta casa si è immediatamente accorto che qualcosa non andava.

 

Gran parte del mobili, dei quadri e altra oggettistica era sparita. Candelabri, stampe antiche, armadi, anche una poltrona in pelle con borchie, ritratti e portafiori. Beni che valgono migliaia di euro e che secondo l'ex marito sarebbero dovuti rimanere nell'abitazione.

 

La donna, che respinge le accuse affermando che i beni erano anche suoi, dovrà ora rispondere davanti al giudice di appropriazione indebita.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 01:29

Se il Pd è il primo partito, la lista di Ianeselli è il secondo nel blocco del centrosinistra autonomista a quota 7,94%, tallonato dal Patt e poi da Futura. Nel centrodestra fa due consiglieri Fratelli d'Italia e tre la lista Trento Unita Merler Sindaco. La Lega piazza 5 esponenti

22 settembre - 20:12

Sono 13 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.355 i guariti da inizio emergenza e 558 gli attuali positivi

22 settembre - 18:37

Al terzo posto Marcello Carli, deludente per l'impegno profuso in campagna elettorale ma fermatosi di poco sopra il 5%. Un dato, comunque che doppia il Movimento 5 Stelle di Carmen Martini, intorno al 2,5% (cinque anni fa l'M5S aveva ottenuto l'8%) e anche Onda Civica di Filippo Degasperi che supera di poco gli ex colleghi di partito

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato