Contenuto sponsorizzato

Spaccio di hashish e cocaina, un arresto e due denunce. Operazione dei carabinieri al parco Santa Chiara

In tutto sono 130 grammi di sostanza stupefacente. I tre giovani, ventenni di origine tunisina, dovranno rispondere davanti al giudice di spaccio e detenzione

Pubblicato il - 11 agosto 2018 - 11:01

TRENTO. In tutto sono 130 grammi di sostanza stupefacente quella che ieri i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Trento hanno sequestrato. Si tratta di hashish e cocaina, ma durante la perquisizione sono spuntate anche alcune banconote, provento - secondo i militari - dello spaccio. 

 

L'operazione è scattata ieri sera intorno alle 19 nelle vicinanze del Parco Santa Chiara, nel corso della quotidiana attività finalizzata anche a prevenire e reprimere il fenomeno dello spaccio di stupefacenti. I carabinieri hanno arrestato A.L. di 19 anni e denunciato A. M. e Y. S., entrambi di 20 anni.

 

L'accusa è quella di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti e i tre giovani di nazionalità tunisina dovranno risponderne avanti all’Autorità Giudiziaria

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
07 agosto - 20:26
L'assessore del capoluogo bolzanino Stefano Fattor spiega a il Dolomiti qual è il reale impatto, in termini di immissioni, dell'impianto sulla [...]
Cronaca
07 agosto - 20:46
La produzione tardiva delle ciliegie di montagna arrivava in un momento dell’anno in cui le altre ciliegie erano praticamente esaurite. Questo [...]
Cronaca
07 agosto - 19:41
Si va verso la completa normalizzazione in val di Fassa a seguito del violentissimo nubifragio di venerdì. Continuano le operazioni di messa in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato