Contenuto sponsorizzato

Strappate in città decine di bandiere dell'Adunata, Pinamonti: ''Le rimetteremo e andremo avanti''

Vandalismi in diverse zone della città, per il presidente degli Alpini: "E' mancanza di rispetto per chi sta lavorando, contro l'imbecillità di certe persone si può fare poco"

Pubblicato il - 26 April 2018 - 08:59

TRENTO. Se qualche giorno fa dei vandali avevano rubato gli striscioni di benvenuto agli alpini a San Donà, questa volta ad essere presa di mira è stata la città. Durante le scorse notti, infatti, sono state fatte sparire diverse bandiere tricolori che il gruppo alpini di Trento aveva appeso in tutte le vie cittadine in vista dell'Adunata che si terrà a partire dall'11 maggio.

L'atto vandalico ha riguardato diverse zone di Trento. In piazza Dante sono state strappate alcune bandiere che era state appese in prossimità del laghetto mentre altre, dopo essere state strappate, sono state abbandonato ai lati della strada.

“E' mancanza di rispetto – ha spiegato il presidente Maurizio Pinamonti – nei confronti di chi sta lavorando. Contro l'imbecillità di certe persone si può far poco. Comunque noi non demordiamo, le rimetteremo e andremo avanti”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 February - 18:14

Il dirigente dell'Azienda Sanitaria Pier Paolo Benetollo ha spiegato che ad oggi "Il numero di varianti che stiamo trovando è limitato''. Sono in totale quattro le mutazioni inglesi registrate fino ad oggi in Trentino 

26 February - 18:02

Adesso si parte con la fase successiva. Il virologo del Cibio, Massimo Pizzato: "La prossima settimana prevediamo di proseguire con lo studio. Un migliaio di analisi in parallelo ai tamponi molecolari per verificare la sensibilità dei test salivari. Poi si parte a regime, questo step dovrebbe iniziare a metà marzo"

 
26 February - 17:55

Confermata la permanenza del Trentino in zona arancione. Con un indice Rt dell'1.07 (ma con rischio moderato e alta probabilità di progressione), la provincia continuerà a essere interessata da misure come il divieto di lasciare il proprio Comune e la chiusura al pubblico di bar e ristoranti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato