Contenuto sponsorizzato

Tragedia sul Doss Trento, è di Nicola Demattè il corpo trovato senza vita

Il giovane era scomparso da più di una settimana. Di oggi l'appello della mamma: "Nic torna a casa, fatti sentire, tutto si risolve". Il corpo ritrovato da dei ragazzi che stavano percorrendo il sentiero

Di Luca Pianesi e Donatello Baldo - 03 febbraio 2018 - 19:49

TRENTO. Si tratta di Nicola Demattè. E' arrivata, purtroppo, la conferma che non avremmo mai voluto ricevere. Il giovane trovato senza vita sul Doss Trento è proprio il ragazzo di 19 anni scomparso di casa una settimana fa. Domenica siamo stati i primi a darvi notizia della scomparsa del ragazzo di Cristo Re-Lungadige che venerdì scorso non aveva più fatto ritorno a casa. Da subito era cominciato il tam-tam sui social e come ilDolomiti siamo stati i primi a riprendere la notizia cercando di aiutare la famiglia a ritrovare il figlio scomparso.

 

Per giorni vi abbiamo aggiornati sulle indagini e solo questa mattina pubblicavamo l'ennesimo appello della mamma di "tornare a casa, che tutto si risolve". Nicola, invece, non ha più dato sue notizie. Le celle telefoniche del suo smartphone hanno smesso di trasmettere pochi giorni dopo dalla zona di Sanseverino ma avvistamenti si sono avuti in varie parti della città e anche a Rovereto.

 

Le forze dell'ordine avevano diramato la richiesta di ricerca persona anche a Bolzano e a Verona e negli scorsi giorni era stata aperta un'indagine per sequestro di persona per poter utilizzare migliori strumenti di ricerca (tra questi anche quello dell'analisi dei tabulati telefonici). Sono quindi stati sentiti parenti e amici del giovane per cercare di ricostruire i suoi ultimi giorni prima della scomparsa ma non è bastato. Nicola è stato trovato senza vita poco lontano da casa sua, dall'altra parte dell'Adige. 

 

Il corpo è stato trovato intorno alle 17.30 e subito sul posto sono giunte le forze dell'ordine. Carabinieri, polizia e polizia locale hanno blindato il Doss senza permettere a nessuno di avvicinarsi. Il corpo del giovane, dalle prime indiscrezioni riportava delle ferite al capo e sarebbe stato trovato da alcuni ragazzi che stavano percorrendo il sentiero nel pomeriggio. Sul posto sono stati chiamati anche i vigili del fuoco per aiutare le forze dell'ordine perché il corpo del ragazzo si troverebbe in una zona difficile da raggiungere.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 settembre - 19:58

E' diventata un simbolo la canzone dell'Istituto comprensivo Trento 6 della Vela (contro il quale l'assessore Bisesti aveva annunciato approfondimenti) che parla di accoglienza, di rispetto, di amicizia di un parco giochi che non è di nessuno ma è di tutti e oggi è stata presentata all'inaugurazione dell'anno scolastico a 10 anni dal terremoto

16 settembre - 16:08

La deputata era stata al centro di numerose polemiche per aver votato la fiducia al Governo Conte. Il Patt, assieme all'Svp, aveva deciso per un'astensione benevola in attesa di capire l'intervento del Governo nei confronti delle autonomie

16 settembre - 18:16
L'incidente è successo intorno alle 14.15 sulla Marmolada, la persona è rimasta poi incagliata in un canalone a Punta Penia. Immediato l'allarme e sul posto si è portato il soccorso alpino. Difficile l'intervento della macchina dei soccorsi
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato