Contenuto sponsorizzato

Trovato un feto tra le griglie di un depuratore

Gli operatori della Eco Center, l'azienda che gestisce la struttura che serve 8 comuni della zona, il 7 giugno si sono trovati davanti a questa scena raccapricciante nel depuratore di Termeno. Indaga il Nas di Trento

Pubblicato il - 12 giugno 2018 - 12:20

TERMENO. E' stato rinvenuto tra le griglie del depuratore. Una scena terribile, una di quelle scoperte che nessuno vorrebbe mai fare. Eppure gli operatori della Eco Center, l'azienda che gestisce la struttura che serve 8 comuni della zona, il 7 giugno si sono trovati davanti a un feto impigliato tra le grate della struttura di depurazione di Termeno. 

 

Subito sono stati allertati i carabinieri che hanno attivato le indagini. A darne notizia il quotidiano Alto Adige e l'informazione è stata confermata dalle forze dell'ordine. Le indagini ora spettano al Nas di Trento che sta cercando di risalire alla madre e di capire cosa possa essere successo. 

 

Il feto, di circa sei mesi, secondo gli inquirenti sarebbe stato espulso spontaneamente quindi non dovrebbe configurarsi un reato. I carabinieri stanno girando cliniche private, ospedali, studi ginecologici per cercare di risalire alla madre e le indagini sono aperte in tutta la regione. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
02 agosto - 13:55
Negli ultimi 5 anni sono finiti nel lago di Garda 16.745 metri cubi di liquami provenienti dal depuratore di Linfano, ma le acque nere invadono [...]
Cronaca
02 agosto - 12:35
La provincia di Trento intende acquistare circa un centinaio di questi strumenti, il fabbisogno è stato calcolato sulla base dei [...]
Cronaca
02 agosto - 12:41
Riapre da mercoledì al Palafiere di Riva del Garda il punto per l'effettuazione dei tamponi sia per i residenti che per i turisti
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato