Contenuto sponsorizzato

Neonato trovato morto: fermata la presunta madre, piantonata dai carabinieri in ospedale

Si tratterebbe di una giovane raccoglitrice di frutta. Ancora mistero sulle motivazioni che potrebbero aver spinto la donna a compiere il folle gesto

Pubblicato il - 18 settembre 2019 - 09:07

LANA (BZ). Il piccolo è stato trovato ieri fra i cespugli lungo una strada fra Lana e Cermes, vicino all'imbocco della passeggiata Waalweg, inutili i tentativi di soccorrerlo il bimbo era ormai senza vita.

 

Increduli i turisti e il contadino del luogo che hanno rinvenuto il corpo occultato sotto alcuni cespugli. con la testa avvolta in un panno e con ancora attaccato il cordone ombelicale.

 

Una volta dato l’allarme sul posto sono arrivati sanitari della Croce bianca, il medico d’emergenza da Merano ma anche i carabinieri e il procuratore.

 

A seguito delle prime indagini sarebbe stata fermata la presunta madre del piccolo che si trova ora in ospedale, controllata a vista dai carabinieri. Si tratterebbe di una giovane raccoglitrice di frutta, originaria dell'Est europeo, che lavorava per alcune aziende locali.

 

Stando alle prime informazioni diffuse dalla procura di Bolzano il corpo del bambino mostrava segni di violenza, ma solo con l’autopsia si potrà avere un quadro definitivo e soprattutto capire se il neonato sia stato partorito già morto o se sia deceduto per altre cause.

 

Restano un mistero le motivazioni che potrebbero aver spinto la donna a compiere il folle gesto, ad ogni modo continuano le indagini coordinate dalla procura la giovane sarà presto sentita dagli inquirenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 ottobre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 ottobre - 06:01

E' un'idea un po' circolare, dopo Walter Veltroni alla nomina a segretario del Partito democratico nel 2007, l'ultima proposta è stata lanciata dall'ex presidente del consiglio Enrico Letta dopo la manifestazione di venerdì 27 settembre. Disnan: "La politica è anche partecipazione attiva che in larga maggioranza non è sentita nelle generazioni più giovani"

14 ottobre - 19:00

L'aumento delle truffe e delle frodi informatiche avviene in un contesto di calo dell'indice di criminalità elaborato dal quotidiano economico Il Sole 24 ore. Il Trentino al secondo posto, dopo Firenze per le denunce riguardanti riciclaggio e impiego di denaro

14 ottobre - 16:55

Uscita sulla stampa nazionale la notizia dei 23 ragazzi del primo anno, bocciati in 4 licei di Trento, che si sono ritrovati tutti iscritti all'istituto Rosmini e messi in un'unica classe ''speciale'' ha convinto molti, ma non tutti. Ecco perché

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato