Contenuto sponsorizzato

Urto tra due treni della Trento-Malè. L'incidente è avvenuto in fase di rimessaggio

Nessun danno e nessun ferito, situazione ripristinata nella notte. La collisione è avvenuta nel deposito di Trento Nord quando i treni erano vuoti e venivano preparati e posizionati per il servizio del giorno seguente

Pubblicato il - 17 aprile 2018 - 09:38

TRENTO. Tecnicamente si tratta di un urto tra convogli in fase di manovra. L'incidente è avvenuto ieri sera verso le 22, nel deposito della Trento-Malé a Trento Nord. Nessun ferito, solo un lieve impatto che ha sollevato alcuni vagoni di qualche centimetro dalla sede dei binari.

 

La collisione è avvenuta in fase di rimessaggio, quando i treni erano vuoti e venivano preparati e posizionati per il servizio del giorno seguente. Per Roberto Andreatta del Servizio trasporti pubblici della Provincia di Trento, "si tratta di un errore di instradamento su un binario sbagliato".

 

"Niente di grave - spiega - nemmeno per quanto riguarda i danni. A mezzanotte il treno era già stato posizionato correttamente sui binari, pronto per il servizio della mattina. In fase di manovra la gestione degli scambi è manuale e la velocità non supera gli 8 km/h". 

 

"Non si faccia confusione con la percorrenza ordinaria - sottolinea il dirigente del Servizio trasporti - perché in quel caso la gestione degli scambi è automatica, con un sistema di sicurezza che interviene con l'arresto automatico del treno in caso di errore".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 10:25

Una decisione irrevocabile, non c'è spazio di contrattazione o ripensamenti. A far traboccare il vaso è stato il mancato sostegno da parte di alcuni componenti di maggioranza sulle modifiche al Prg. "Non ci interessa 'tirare a campare': non intendiamo tradire nessun elettore che ha riposto in noi e nella nostra coalizione la propria fiducia". Ora verrà nominato un commissario per traghettare il Comune a prossime elezioni

19 novembre - 05:01

C'è voluta una richiesta di accesso agli atti dell'ex assessore Michele Dallapiccola per avere quelle conferme in più, che la Provincia fin dal primo momento non ha voluto comunicare: "Da veterinario alcuni aspetti nella relazione non mi convincono: farò delle interrogazioni". Intanto sulla vicenda è silenzio da piazza Dante

19 novembre - 08:27

Tantissimi i "Grazie" arrivati in questi giorni sia in Trentino che in Alto Adige per il lavoro che stanno portando avanti da ormai tre giorni senza sosta i vigili del fuoco 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato