Contenuto sponsorizzato

Vetrine prese a sassate e muri imbrattati all'Unicredit di Mori

Il blitz sarebbe avvenuto questa notte. Stanno indagando i carabinieri 

Foto: ildolomiti.it
Pubblicato il - 18 aprile 2018 - 09:45

MORI. Sassate sulle vetrate  e imbrattamenti alla sede dell'Unicredit di Mori che si trova in piazzale Malfatti. L'atto vandalico sarebbe avvenuto nella scorsa notte e stamattina la brutta sorpresa per i dipendenti e il direttore della filiale.

Blitz alla filiale Unicredit di Rovereto

Le scritte all'esterno in solidarietà ad Afrin, città sotto assedio dall'esercito turco e contro il presidente della Turchia Erdogan. Le vetrate sarebbe invece state prese a sassate. La porta d'entrata è stata invece imbrattata con delle vernice rossa. 

 

Sul posto si sono portati i carabinieri della stazione di Mori e in supporto i carabinieri della compagnia di Rovereto che stanno indagando a 360 gradi sul blitz.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 06 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 luglio - 06:01

L’ex veterinario della provincia di Trento contrario all’abbattimento dell’orsa: “Ogni esemplare ha una sua individualità e pertanto si comporta in modo diverso, JJ4 potrebbe aver agito per difendere i cuccioli, perlomeno le andrebbero concesse le attenuanti generiche e data una seconda possibilità. Probabilmnete era con i cuccioli”

06 luglio - 19:07

Come il 14 giugno anche ieri il nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco è dovuto partire dalla caserma di Trento e raggiungere l'elicottero via terra. Impressionante il VIDEO che vi mostriamo dove si vede il secondo mezzo (il loro) che arriva quando ormai non c'è più nulla da fare. Degasperi: ''Dopo la prima tragedia avevo interrogato l'Aula per sapere perché non si sta facendo come si è sempre fatto negli anni passati. Nessuno mi ha risposto e ora c'è stato un altro morto con una dinamica identica. Va individuato il responsabile e gli va fatto cambiare lavoro''

06 luglio - 15:45

I controlli si sono concentrati in Val d’Ega, Sarentino, Renon, passo Lavazè, Val Gardena e nelle località di Corvara in Badia e Armentarola 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato