Contenuto sponsorizzato

''Vi dono i miei risparmi'', Achille di 9 anni vuole aiutare la montagna distrutta dal maltempo

La lettera è stata ricevuta dal sindaco di Rocca Pietore, in provincia di Belluno. Il piccolo Achille ha preso carta e penna e anche lui ha voluto fare la sua parte per aiutare le zone devastate dal maltempo 

Pubblicato il - 14 novembre 2018 - 09:34

BELLUNO. Ha deciso di prendere carta e penna e di scrivere una letterina per fare anche la sua parte nell'aiutare le famiglie colpite dal maltempo. Achille ha 9 anni e dopo aver visto le immagini di devastazione con strade distrutte, alberi abbattuti, case scoperchiate e frane ha deciso di scrivere una lettera al sindaco di Rocca Pietore, in provincia di Belluno, per esprimere la sua solidarietà a uno dei territori più colpiti con tanto di banconota da 5 euro allegata, i suoi risparmi. 

Un gesto semplice e allo stesso tempo straordinario.

 

"Sono Achille, ho 9 anni e abito a Mira. Mi piace molto andare in montagna e siccome mi dispiace molto per quello che è accaduto, mi piacerebbe rivedere montagne con i boschi perché da grande mi piacerebbe entrare nel corpo forestale" si legge nella lettera arrivata ad inzio settimana al sindaco Andrea De Bernardin e pubblicata poi sulla pagina Facebook della lista di maggioranza del Comune. "Vi dono un aiuto con i miei risparmi. Cordiali saluti" conclude la lettera.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 19:47

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,9%. Contagi a Castelnuovo e nell'Alto Garda

19 settembre - 19:05

La criminalità si insinua tra le piccole e medie imprese con un aumento, nel corso del 2019  delle segnalazioni delle operazioni di riciclaggio. La Cgia di Mestre: “Secondo una nostra stima su dati della Banca d’Italia ammonta a circa 170 miliardi di euro l’anno il fatturato ascrivibile all’economia criminale presente in Italia"

19 settembre - 16:35

Sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi e 8 persone presentano sintomi. Il totale in Trentino è di 6.311 casi e 470 decessi da inizio epidemia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato