Contenuto sponsorizzato

Agordino, al via una raccolta fondi per far ripartire le Dolomiti bellunesi

Nel frattempo il governatore Luca Zaia scrive al premier Giuseppe Conte per chiedere la sospensione di tasse, mutui e bollette nelle aree colpite dal maltempo

Di Luca Andreazza - 02 novembre 2018 - 12:14

TRENTO. "Rialzati Agordino!", questo il motto della raccolta fondi per aiutare una zona particolarmente martoriata da pioggia e vento di questi giorni (Qui link). Prima l'ingente incendio (Qui articolo) e poi l'eccezionale ondata di maltempo: sono devastanti i danni ambientali e idrogeologici sulle Dolomiti bellunesi. Come in Trentino intere aree boschive sono rase al suolo e si sono trascinate i cavi della corrente elettrica.

 

Il maltempo ha letteralmente spazzato via la natura dell'Agordino: forte vento, straripamento di torrenti e laghi, case scoperchiate e inondate, strade interrotte e paesi irraggiungibili. Nel bellunese la stima dei danni si aggira intorno al miliardo, ma è ancora presto per una valutazione (Qui articolo).

 

La pioggia scende ancora nel bellunese e l'emergenza continua, mentre il governatore Luca Zaia ha scritto al premier Giuseppe Conte per chiedere la sospensione di tasse, mutui e bollette nelle aree colpite,. 

Nel frattempo Valentina Conte, titolare di Dolom-Eat, azienda che organizza eventi enogastronomici, ha lanciato mercoledì 31 ottobre una raccolta fondi per aiutare e sostenere l'Agordino. I soldi verranno poi consegnati direttamente al sindaco di Rocca Pietore, Andrea De Bernardin.

 

La piattaforma è quella di GoFundMe.com e in questi giorni sono stati raccolti circa 3 mila euro, ma l'obiettivo è quello di raggiungere almeno 100 mila euro.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
06 febbraio - 18:02
Dietro alla legge promossa da Pro vita si nasconderebbe il tentativo di colpire la comunità Lgbtq e i corsi che promuovono le pari [...]
Cronaca
06 febbraio - 18:22
L'incidente è avvenuto ieri proprio lungo la striscia di terra che collega quella che, tendenzialmente, dovrebbe essere un'isola ma da settimane [...]
Cronaca
06 febbraio - 18:33
E' successo a Salorno, sul posto anche le forze dell'ordine e il personale della Croce Bianca. Si tratterebbe di una uscita autonoma 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato