Contenuto sponsorizzato

Violento temporale, grandina in collina a Trento e sulla Vallagarina. Intanto in via Perini saltano i semafori

Tra le zone più colpite dalla grandine ci sono Rovereto e la Vallagarina, zone già colpite martedì 8 maggio, soprattutto nella zona di Mori, dove si erano registrati ingenti danni all'agricoltura. Allagamenti in Valsugana. Grandinata anche a Cognola

Pubblicato il - 27 maggio 2018 - 17:38

TRENTO. Un violento temporale si è abbattuto sul Trentino nel pomeriggio di oggi. Acqua che in diverse zone si è trasformata in grandine

 

Tra le zone più colpite dalla grandine ci sono Rovereto e la Vallagarina, zone già colpite martedì 8 maggio, soprattutto nella zona di Mori, dove si erano registrati ingenti danni all'agricoltura (Qui articolo). 

 

In quel caso la Città della Quercia era diventata una piccola Venezia con il livello dell'acqua che arrivava alle caviglie.

 

Una situazione che aveva causato grandi problemi alla viabilità: l'acqua aveva invaso le vie dopo aver intasato i tombini del riflusso.

 

Bersagliata anche la Valsugana, dove si registrano diversi allagamenti e le strade invase dall'acqua.

 

Oggi la grandine non risparmia neppure la collina di Trento, come a Cognola. Difficoltà e disagi in particolare alla galleria di Martignano, che è oggetto, come spesso capita, di allagamento.

 

In via Perini a Trento, il temporale ha causato disagi sulla rete elettrica: i semafori sono saltati e quindi è necessario prestare particolare attenzione agli incroci sprovvisti di segnaletica luminosa.

 

Sono già diversi gli interventi dei vigili del fuoco delle varie zone per cantine e garage invasi dall'acqua. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 19:56

Sono stati, purtroppo, comunicati 3 decessi tra Trento, Baselga di Pinè e Ville d'Anaunia: 17 morti in 13 giorni e 18 vittime in questa seconda ondata di Covid-19. Il bilancio complessivo è di 7.649 casi e 488 decessi in Trentino da inizio emergenza

22 ottobre - 18:32

Il presidente della Provincia di Trento è parso ancora ottimista anche se rispetto a qualche giorno fa ha ammesso che qualche preoccupazione c'è. Ma sui ''pochi'' contagi nelle scuole (che pure in pochi giorni hanno raddoppiato le classi in quarantena) la responsabilità ha spiegato che è delle attività extrascolastiche: ''Questo è un tema. Stiamo riflettendo con l'Apss''

22 ottobre - 18:07
Sono stati analizzati 1.231 tamponi, tutti letti dal laboratorio di microbiologia dell'ospedale Santa Chiara di Trento, 153 i test positivi. Il rapporto contagi/tamponi si alza a 12,4%. E' stata sospesa l'attività di verifica tamponi ai laboratori della Fondazione Mach a causa dell'infezione che è arrivata nella struttura di San Michele
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato