Contenuto sponsorizzato

Violenta grandinata in Val di Non, danni all'agricoltura e allagamenti

Il temporale è iniziato nella prima serata, verso le 19. Nel Mezzalone si raggiungerebbero addirittura i 300 ettari di territorio agricolo danneggiati e i paesi di Livo e Cis risulterebbero i più colpiti. Numerosi interventi dei Vigili del Fuoco

Pubblicato il - 13 luglio 2018 - 10:28

CLES. Il temporale si è abbattuto sulla Val di Non nella prima serata di ieri e quello che si temeva è avvenuto: la grandine ha di nuovo colpito vaste zone di meleti, come era avvenuto nelle scorse settimane. Verso le 19, per poco meno di mezz'ora, chicchi di ghiaccio misti ad acqua hanno interessato una larga zona della valle.

 

Le zone più colpite quelle di Tassullo, un po' meno la zona di Cles. Chicchi piccoli ma capaci di ammaccare mele, in alcuni casi forando la buccia, e di tranciare le foglie. Danni che oggi saranno analizzati con più attenzione con i sopralluoghi nelle aree colpite.

 

Il danno sembra comunque grave, esteso in modo molto significativo. Nel Mezzalone si raggiungerebbero addirittura i 300 ettari di territorio agricolo colpito e i paesi di Livo e Cis risulterebbero i più colpiti dalla violenta grandinata di ieri. 

 

Oltre all'agricoltura, i danni di ieri hanno colpito anche abitazioni e garage. I Vigli del fuoco sono infatti intervenuti in più occasioni per liberare dall'acqua scantinati e depositi. A Livo, per colpa di un fulmine, si è interrotta anche l'energia elettrica per più di un'ora

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 settembre - 05:01
L'Azienda provinciale per i servizi sanitari ha deliberato l'acquisto di 91 mila test rapidi a 409.500 euro, ma in Trentino la volontà sempre quella di puntare principalmente sui tamponi: "I test rapidi sono utili per controllare un elevato numero di persone e conseguentemente evitare chiusure di attività quali scuole e imprese. Sono armi importanti per scongiurare un eventuale ritorno al lockdown"
20 settembre - 09:06

Ogni elettore potrà votare nel proprio seggio, indicato sulla tessera elettorale personale oggi dalle ore 7 alle 23 e lunedì dalle 7 alle 15

19 settembre - 20:24

Le associazioni ambientaliste intervengono dopo il falso attacco ai due forestali: “Strano che Fugatti ne abbia parlato solo dopo le due sentenze del Tar. L’attuale non gestione dei grandi carnivori ha rimosso tutta la corretta informazione, spingendo invece su quella denigratoria”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato