Contenuto sponsorizzato

Abusi, anche la Chiesa trentina pronta ad aprire uno sportello. Undici casi in Alto Adige

Nei prossimi mesi anche l'Arcidiocesi di Trento aprirà un nuovo sportello contro gli abusi interni alla chiesa. Nell'ultima relazione fatta dalla diocesi di Bolzano - Bressanone i casi di abusi sessuali e violenze sono stati undici  

Pubblicato il - 22 febbraio 2019 - 20:00

TRENTO. Sarà istituito anche dall'Arcidiocesi di Trento uno sportello che svolgerà un servizio specialistico per la prevenzione e per la tutela dei minori da abusi sessuali e altre forme di violenza. Uno sportello simile a quello già istituito dalla diocesi di Bolzano e Bressanone che raccoglie gli abusi interni alla Chiesa.

 

Sulla tempistica dell'avvio del nuovo sportello al momento non ci sono date precise ma dovrebbe avvenire attorno la metà di marzo.

 

Nel giorni scorsi, intanto, è stata pubblicata la relazione annuale dell'attività nel 2018 dello sportello già istituito dalla diocesi di Bolzano Bressanone.

 

I casi di abusi dentro la Chiesa altoatesina hanno riguardato undici persone, di cui sette donne. In questi casi, è stato specificato in una nota da parte della diocesi, si è trattato di abusi sessuali e di esperienze di violenza fisica che, ad eccezione di due casi, erano incentrati sulla violenza psicologica e facevano riferimento ad alcuni anni addietro. In sei casi gli autori erano religiosi, in tre casi sacerdoti diocesani mentre in due casi non erano sacerdoti o appartenenti ad ordini religiosi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 maggio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 maggio - 06:01

 Le parole ''gnocca'', ''negro'', ''muslim'' vanno alla grande, la mission pare essere quella di bannare i ''pididioti'', l'insulto per donne sovrappeso fotografate ''a tradimento'', poi, è un must. La speranza è che si tratti di un furto di personalità ma dalle foto sembrerebbe proprio che Ivan Cristoforetti braccio destro di Spinelli sui social si scateni. Ecco come 

20 maggio - 19:53

Da quando il maltempo di fine ottobre ha distrutto interi boschi nella zona di Bedolplan, sopra Piné, praticamente nulla è stato fatto a livello di recupero del legname schiantato e della zona. In questi giorni, però, è arrivata l'incredibile notizia ai due giovani gestori del ristorante/bar: ''Hanno trasformato in un lotto unico un'area di circa 150 ettari e la ditta che ha vinto l'appalto ha deciso, per motivi di sicurezza, di farne tutto zona cantiere''

20 maggio - 19:17

L'incidente è avvenuto sulla tratta tra Berlino e Monaco all'altezza di Lipsia. La donna era andata con la figlia e il figlio a vedere la finale di Champions di pallavolo. Il suo ultimo post su Facebook recita: ''Complimenti bravissima Lube''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato