Contenuto sponsorizzato

Aggredito e derubato di 30 euro, la polizia ferma due ragazzi di 18 e 20 anni

I due ragazzi hanno picchiato a sangue un loro connazionale. Il fatto era avvenuto in via dei Ventuno e le forze dell'ordine, grazie alle indagini portate avanti, sono riuscite ad individuare i colpevoli  

Pubblicato il - 08 October 2019 - 08:07

TRENTO. Sono due le persone colpite da misure cautelari per una rapina avvenuta in via dei Ventuno a Trento dove un giovane è stato aggredito e derubato.

 

Le misure sono state emesse nelle scorse ore. La violenta aggressione sarebbe avvenuta per rapinare il giovane di 30 euro.

 

I due ragazzi di nazionalità magrebina di 18 e 20 anni, hanno picchiato a sangue un loro connazionale lasciandolo poi riverso a terra a poca distanza dal castello del Buonconsiglio.

 

Il giovane aggredito è stato poi portato in ospedale con lesioni giudicate guaribili in circa tre settimane. Grazie alle testimonianze e agli elementi raccolti, gli agenti di polizia sono riusciti ad individuare i due autori dell'aggressione e ad arrestarli.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
19 giugno - 13:34
L'introduzione di questo meccanismo porterebbe ogni legge a essere accompagnata da una riflessione approfondita dal punto di vista [...]
Politica
19 giugno - 09:09
I dubbi di Cia sulla commissione interna dell’Apss che dovrebbe far luce sulla scomparsa di Sara Pedri: “Tutto il personale che negli anni ha [...]
Cronaca
19 giugno - 11:21
L’incidente è avvenuto sull’A22 all’altezza di Trento, due motociclisti trasferiti in codice rosso all’ospedale. Gravi disagi alla [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato