Contenuto sponsorizzato

Cinquanta millimetri d'acqua in mezz'ora, la frana invade la piazza di Ravina. Super lavoro dei pompieri tra allagamenti, tegole divelte e un albero che si schianta

Tra le zone più colpite dal violento temporale il sobborgo di Trento. Anche i pompieri di Mattarello e Romagnano si mobilitano per risolvere le criticità a Ravina

Pubblicato il - 31 luglio 2019 - 21:24

TRENTO. I vigili del fuoco di Ravina sono stati chiamati agli straordinari a causa del violento temporale che si è abbattuto oggi, mercoledì 31 luglio, sul Trentino.

Un'oretta di maltempo ma è stata tantissima l'acqua scaricata al suolo, il vento con raffiche anche a 80 km/h ha poi fatto il resto (Qui articolo).

A Trento sud notevoli i disagi, si sono creati degli acquitrini alti anche mezzo metro che hanno letteralmente bloccato auto e mezzi in transito mentre il vento ha scoperchiato il tetto di un condominio e abbattuto degli alberi a Madonna Bianca.

Tra le zone più colpite c'è poi Ravina, dove sono scesi circa 50 millimetri in meno di mezz'ora

La colata detritica a Belvedere è ritornata a muoversi per arrivare nella piazza del sobborgo. Tempestivo l'intervento dei vigili del fuoco di Ravina, supportati dal corpo di Mattarello, per rimettere in sicurezza e ripristinare l'area.

A questo si aggiungono moltissimi allagamenti, tegole divelte e coperture danneggiate, ma anche un albero che si è schiantato in mezzo alla strada. In questi interventi il corpo del sobborgo ha visto anche la collaborazione dei pompieri di Romagnano

Il rompete le righe per la macchina dei soccorsi è arrivato solo dopo le 19, ora la situazione è rientrata nella normalità, anche se proseguono le azioni di monitoraggio, controllo e presidio del territorio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 05:01

Vittoria De Felice era candidata in circoscrizione a Piedicastello ma in queste settimane è finita su giornali nazionali e locali esclusivamente per il suo corpo. Sono stati usati gli aggettivi più classici delle commediacce anni '80 e così è stata definita ''bombastica'', ''sexy candidata'', ''appariscente'', ''mozzafiato''. Lei ha atteso la fine del voto ed ecco cosa ha detto

24 settembre - 19:33

Sono 14 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.402 i guariti da inizio emergenza e 556 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, giovedì 24 settembre, si specifica che 11 sono sintomatici e 1 caso è ascrivibile ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

24 settembre - 17:49

I tamponi analizzati sono stati 1.613. Oggi è stato individuato un caso di coronavirus alla scuola dell'infanzia della Sacra Famiglia di Trento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato