Contenuto sponsorizzato

Conquista la fiducia di un'anziana di 86 anni e poi la deruba. Arrestata una donna

La donna, una 57enne di Appiano, con la scusa di usufruire dei servizi igienici, è riuscita ad abbandonare momentaneamente la compagnia dell’ospite, sottraendo svariati gioielli, orologi ed altri monili, prelevandoli dalla camera da letto ed infilandoli nella sua borsetta

Pubblicato il - 09 agosto 2019 - 18:52

BOLZANO. Prima ha cercato di conquistare la fiducia di una 86enne e poi, dopo essere riuscita ad entrare in casa, l'ha derubata di gioielli e soldi. A finire arrestata è una donna 57enne originaria di Appiano, attualmente senza fissa dimora sul territorio altoatesino.

 

La donna, nelle ultime settimane, era riuscita a conquistare la fiducia di una ottantaseienne bolzanina, alla quale si era presentata utilizzando un nome di fantasia; la conoscenza si era pian piano trasformata in una interessata amicizia, grazie alla quale era riuscita a farsi invitare a casa dell’anziana.

 

Nella giornata di giovedì, in occasione di una visita a casa della nuova “amica”, si manifestavano i reali interessi della donna.; questa, con la scusa di usufruire dei servizi igienici, è riuscita ad abbandonare momentaneamente la compagnia dell’ospite, sottraendo svariati gioielli, orologi ed altri monili, prelevandoli dalla camera da letto ed infilandoli nella sua borsetta. Successivamente è uscita di tutta fretta dall'abitazione.

 

L’anziana, accortasi che la conoscente si era introdotta in una stanza in cui non aveva motivo di trovarsi, si è accorta che mobili ed arredi erano stati rovistati, notando la mancanza dei beni di famiglia. Sul posto è arrivata poi una nipote che, intuendo l’accaduto, ha chiesto l'intervento della polizia. In breve tempo, una pattuglia della Squadra Volante è riuscita ad intercettare e bloccare la responsabile del furto. La donna è stata tratta in arresto e condotta presso la sezione femminile del carcere di Trento.

 

La vittima del reato, confortata dal completo recupero della refurtiva ma ancora comprensibilmente scossa ed impaurita, è stata rassicurata dagli agenti che sono poi riusciti a farle recuperare la tranquillità ed a invitarla a sporgere formale denuncia.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
13 giugno - 20:30
Trovati 11 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 44 guarigioni. Sono 248 i casi attivi sul territorio provinciale
Cronaca
13 giugno - 20:04
Dopo una ricostruzione della disciplina vigente, la Pat riconduce la regola per le zone bianche al Dpcm secondo il quale il coefficiente [...]
Cronaca
13 giugno - 19:43
L'allerta è scattata all'altezza di Vadena lungo l'Autostrada del Brennero. Tempestivo l'arrivo dei vigili del fuoco di Egna ma l'auto è finita [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato