Contenuto sponsorizzato

Raggira un anziano dimostrandogli affetto e gli ruba 30 mila euro, denunciata una donna di 69 anni

A seguito della denuncia i militari sono riusciti in pochissimo tempo ad individuare l’autrice della truffa, deferendola a piede libero alla Procura della Repubblica di Bolzano per truffa aggravata

Pubblicato il - 14 febbraio 2020 - 12:32

BOLZANO. Ha approfittato di un uomo anziano fingendo interesse affettivo nei suoi confronti ma alla fine gli porta via circa 30 mila euro.

 

I Carabinieri di Naturno, dopo una elaborata attività d’indagine, sono riusciti ad identificare una donna di sessantanove anni residente a Bolzano, ma originaria della provincia di Padova, che nel periodo da aprile 2019 a dicembre 2019 è riuscita con scuse e raggiri a farsi consegnare da un anziano del posto la grossa quantità di soldi.

 

La donna, approfittando della genuinità dei sentimenti dell'uomo è riuscita in vari momenti a sottrargli i soldi, con la scusa di piccoli prestiti per fare fronte a degli imprevisti.

 

Nel momento in cui l’uomo si è accorto di quanto stava succedendo, prima ha chiesto alla donna gentilmente la restituzione di quanto prestatole, e poi, considerata lo stato di immediata irreperibilità della donna a seguito della richiesta di restituzione dei soldi, ha denunciato i fatti presso la Stazione Carabinieri di Naturno.

 

I militari, grazie a dei rapidi accertamenti, verifiche ed incroci di tabulati, nonché da diversi particolari somatici forniti sul conto della donna (la vittima la conosceva con il solo soprannome), sono riusciti ad identificare in maniera certa l’autrice della truffa, deferendola a piede libero alla Procura della Repubblica di Bolzano per truffa aggravata in danno di anziano.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 04:01

Una seconda ondata del coronavirus che sembra aver preso la direzione di un andamento più ''standardizzato'' per la diffusione di un'epidemia che solitamente si propaga e dovrebbe avere tassi maggiori nelle zone più popolate. E infatti Trento, questa volta sta facendo registrare dei dati molto alti di contagio. In ottobre triplicati i casi di settembre: quasi 10 mila positività da inizio epidemia

29 ottobre - 20:14

Ci sono 118 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 8 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 173 positivi a fronte dell'analisi di 3.132 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

29 ottobre - 20:14

L'appello dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari: "Bisogna cambiare la strategia di sanità pubblica, chiunque presenti una sindrome influenzale si metta in isolamento fino ai risultati dei test"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato