Contenuto sponsorizzato

Crepe e scollamenti sul ponte di San Lorenzo e in lungadige Apuleio, l'allarme di Pattini: ''Il Comune ha intenzione di intervenire?''

Preoccupazione da parte dei cittadini, lungo i muretti di contenimento di lungadige Apuleio sono presenti diverse crepe. Il capogruppo del Patt: "Segni di lesione anche su un pilastro del ponte di san Lorenzo"

Di G.Fin - 17 giugno 2019 - 18:32

TRENTO. Crepe nei muretti di contenimento e scollamento con il manto stradale. A lanciare l'allarme sulla situazione che si sta registrando nella zona del ponte di San Giorgio e nel tratto stradale che lo collega con il ponte di San Lorenzo, è il capogruppo del Patt in consiglio comunale Alberto Pattini.

“La situazione mi è stata segnalata da alcuni cittadini – ha spiegato a ildolomiti.it Pattini – ed è fondamentale per la sicurezza dei cittadini intervenire immediatamente per riuscire a mettere in sicurezza le zone prima che ci siano problemi gravi”.

Le foto mostrano chiaramente la situazione che si può trovare in prossimità del ponte e sul tratto di strada che si trova in lungadige Apuleio. I muretti di contenimento già mostrano diverse crepe e altri segni inequivocabili di lesione si possono vedere su un pilastro del ponte di San Lorenzo.

“Queste zone della città sono attraversate – spiega Pattini – da mezzi pesanti di peso non indifferente – e le vibrazioni stanno iniziando a danneggiare le strutture in cemento. Per questo, prima che si arrivi ad una situazione di vero pericolo serve intervenire immediatamente”.

Al momento non è arrivato alcun allarme dai tecnici ma la preoccupazione dei cittadini però non manca. Alberto Pattini in occasione del consiglio comunale che si svolgerà domani sera, presenterà una domanda di attualità alla Giunta attraverso al quale si vuole sollecitare l' intervento dei tecnici comunali per verificare lo stato di stabilità di quanto segnalato.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 settembre - 05:01

Una famiglia si trova da martedì scorso tutta a casa in attesa dell'esito del tampone della figlia che da scuola, lunedì, era tornata con il raffreddore. E se ancora non è arrivata l'influenza e i primi raffreddori e mal di gola stanno arrivando proprio in questi giorni cosa succederà con il peggiorare della situazione? Sono sufficienti i tamponi a tenere sotto controllo la situazione?

28 settembre - 19:51

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati altri 20 positivi, 8 sono le persone sintomatiche e c'è anche un minorenne. Sono 11 i pazienti che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, nessun si trova in terapia intensiva ma 2 cittadini si trovano in alta intensità

28 settembre - 17:29

Numeri che comunque preoccupano, il Trentino peggior territorio d'Italia nell'ultimo report dell'Iss. Nel pomeriggio in Provincia, i rappresentanti della Giunta hanno convocato la task force per un ulteriore aggiornamento sulle strategie diagnostiche e sulla situazione Covid nelle scuole

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato